Espandi menu
cerca
Il castello

Regia di Rod Lurie vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emil

emil

Iscritto dal 22 gennaio 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 47
  • Post -
  • Recensioni 1274
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il castello

di emil
5 stelle

L'eroe di guerra Irwin (Redford) viene incarcerato in un istituto per crimini militari chiamato "Castello". Si scontrerà con gli abusi di potere del direttore Winter ( Gandolfini).

Fiotti di retorica militare sgorgano da tutti i pori, ricordandoci che un soldato rimane sempre un soldato. Il generale interpretato da Redford rappresenta i valori morali ed etici di un istituzione tutta d'un pezzo ( quella militare) , che trasforma i propri figli in eroi o martiri da compatire e giustificare. Irwin non ha grilli per la testa, come dice lui stesso nel film " vuole solo scontare la pena ed andarsene".

 

Cosa lo farà cambiare idea? Il lato oscuro, l'altra faccia della medaglia, il direttore aguzzino Winter , che palesa in maniera evidente la malvagità che però è tutta personale, esaltando così indirettamente ( ma neanche troppo) la madre patria. Irwin/Redford intraprende così la sua personale via crucis davanti ai detenuti (la pateticissima scena delle pietre) , preambolo di un sacrificio piu grande che verrà compiuto attraverso la rivoluzione. Il pregio del film è quello di saper definire la figura di un leader silenzioso, che riesce ad attecchire nel cuore dei detenuti, sconfiggendone la paura ed istituendo una nuova gerarchia di controllo e difesa del territorio.

 

Tecnicamente ben fatto, quando deve spingere sull' acceleratore facilmente i giri aumentano, regalandoci un bella e coordinata scena di guerriglia; lo scontro Gandolfini/Redford merita, ma un epilogo improponibile di propaganda militarista rovina tutto lasciando più di un dubbio sulla sincerità dell'operazione. Loro ( gli americani) ci credono per davvero a quella roba li, noi no.

Difficile far finta di niente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati