Espandi menu
cerca
Bob Marley: One Love

Regia di Reinaldo Marcus Green vedi scheda film

Recensioni

L'autore

claudio1959

claudio1959

Iscritto dall'8 settembre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post -
  • Recensioni 1360
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Bob Marley: One Love

di claudio1959
6 stelle

Un grande uomo. Un messaggio. Una rivoluzione. Una leggenda. One Love gli ultimi anni della vita di Bob Marley dal 1976 al 1981, per non dimenticarlo mai.

locandina

Bob Marley: One Love (2024): locandina

locandina

Bob Marley: One Love (2024): locandina

Kingsley Ben-Adir

Bob Marley: One Love (2024): Kingsley Ben-Adir

Kingsley Ben-Adir, Lashana Lynch

Bob Marley: One Love (2024): Kingsley Ben-Adir, Lashana Lynch

Kingsley Ben-Adir

Bob Marley: One Love (2024): Kingsley Ben-Adir

Bob Marley - One Love Stati Uniti 2024 - la trama: Tra il 1976 ed il 1978 Bob Marley vive i sui anni migliori dal punto di vista creativo, alternando grandi gioie e soddisfazioni a momenti cupi e dolorosi. Organizza un concerto a Kingston in Giamaica la sua patria per favorire la pace tra i due principali partiti politici contrapposti. Bob e sua moglie Rita subiscono un attentato, però pur gravemente feriti sopravvivono ai colpi di pistola del killer. Bob Marley quindi decide di lasciare momentaneamente la Giamaica e si rifugia a Londra, dove verrà accolto con tutti gli onori. Quando tornerà in Giamaica sarà accolto dalle masse come un vincitore e grande pacifista. La recensione: Bob Marley - One Love è un film diretto da Reinaldo Marcus Green. Prodotto da Paramount Pictures, Tuff Gong Pictures Distribuzione italiana Eagle Pictures e figura come produttore esecutivo di questo classico biopic Brad Pitt. La fotografia di raffinato livello qualitativo è del direttore della fotografia Robert Elswit. Il film narra la vita del famoso cantautore, chitarrista reggae ed attivista Bob Marley (Nine Mile, 6 febbraio 1945 – Miami, 11 maggio 1981), la sua brillante carriera e la sua prematura fine a soli 36 anni a causa di un male incurabile, al culmine della sua fama e dopo aver registrato il suo capolavoro il 33 giri “Exodus”. Kingsley Ben-Adir interpreta Bob Marley e sembra lui tanto è simile. Lashana Lynch bravissima interpreta la fedele moglie conosciuta da ragazzina Rita componente della sua band e che gli starà accanto fino alla fine dei suoi giorni tra alti e bassi e tradimenti. Un discreto biopic che ha raccolto i favori della famiglia Marley, come anticipato da suo figlio sui titoli di testa. Un film che ci racconta il grande artista giamaicano dal 1976 al 1980 con il grande concerto in Africa. Bob Marley è stato un artista molto amato ieri e ricordato ancora oggi. Bob Marley - One Love cerca una ricostruzione fedele e non agiografica della vita del grande artista giamaicano e l’ho trovato un buon film, perché riesce a trasmettere l’anima e la bontà del cantante, sempre con i più deboli e gli umili, valori spirituali e mai materia e possesso. Ben riprese le scene a Londra mentre gioca a pallone, sport da lui molto amato. Eccellenti i flashback dove si vede lui timido ragazzo alle prese con un infanzia difficile, con il padre fuggito troppo presto dalla madre e con l’incontro con la donna della sua vita Rita conosciuta amata e rispettata per tutta la sua breve vita. Reinaldo Marcus Green ha confezionato un prodotto onesto che ha saputo catturare l’anima di un genio assoluto della musica, che ha lasciato con le sue bellissime canzoni un dono grande agli appassionati della musica, brani musicali intramontabili che si ascoltano e studiano ancora oggi. Interpreti e personaggi Kingsley Ben-Adir: Bob Marley Lashana Lynch: Rita Marley James Norton: Chris Blackwell Jesse Cilio : Norval Marley Michael Gandolfini

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati