Espandi menu
cerca
La donna del ritratto

Regia di Fritz Lang vedi scheda film

Recensioni

L'autore

hupp2000

hupp2000

Iscritto dal 15 settembre 2005 Vai al suo profilo
  • Seguaci 53
  • Post 5
  • Recensioni 619
  • Playlist 25
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La donna del ritratto

di hupp2000
8 stelle

Voto 10, senza esitazioni e mi unisco così alla unanimità dei giudizi espressi nel sito. E c'è di che: il film è perfetto da ogni punto di vista: sceneggiatura, regia, fotografia, suspense, musiche, interpretazione. Persino il finale a sorpresa, criticato da qualcuno come un'ingenuità, a me appare come una geniale e inattesa via d'uscita per un racconto che va ben oltre il normale "noir". I tre personaggi che seguiamo nel loro club privé sono eleganti, i loro dialoghi desueti e brillanti. E' un'America così diversa da quella di oggi, dove ha ancora cittandinanza il buon gusto, dove la volgarità è assente. Vedendo il film, più di una volta mi è tornato in mente il capolavoro di Billy Wilder "Double Idemnity" (La Fiamma del Peccato), anch'esso con un immenso Edward G. Robinson, immerso in un ruolo ben diverso. Consiglio vivamente a chiunque la visione di questo gioiello della narrativa cinematografica.

Sulla trama

Un docente universitario quarantenne, onesto padre di famiglia, vede materializzarsi nel riflesso di una vetrina la donna di cui stava ammirando in quel momento il ritratto. L'incontro lo trascinerà in una spirale da incubo. Finale decisamente e gustosamente a sorpresa.

Sulla colonna sonora

Classicissima musica da film noir americano di alta classe. Funziona benissimo.

Su Edward G. Robinson

Mi conferma di essere nell'olimpo degli attori americani.

Su Joan Bennett

Bravissima e adeguata alla parte, ma inevitabilmente schiacciata da Edward G. Robinson, cosa che non danneggia il film... anzi!

Su Fritz Lang

Uno dei suoi migliori film. Realizza in questo caso un'opera che funziona come un orologio. Le scene girate nel club privé sono le più raffinate.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati