Espandi menu
cerca
Alba tragica

Regia di Marcel Carné vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 81
  • Post 7
  • Recensioni 3296
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Alba tragica

di barabbovich
6 stelle

Un operaio parigino (Gabin) si innamora di una fioraia (Laurent) che subisce da tempo le attenzioni di un intrattenitore da night club (Berry). Quando l’operaio viene a conoscere la verità sul rapporto tra gli altri due, si trasforma in un assassino costretto a passare un’intera notte nella sua stanza in affitto, tenuto sotto tiro dalla polizia.

Grande classico francese degli anni Trenta, Alba tragica risente inesorabilmente del passare del tempo, nonostante alcune prodezze stilistiche, a cominciare dalla destrutturazione del racconto che trasforma il film in una sorta di riflessione esistenzialista, merito anche dei dialoghi scritti da Jacques Prévert.

Il film ebbe un remake a stelle e strisce dal titolo La lunga notte, interpretato da Henry Fonda e diretto da Anatole Litvak.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati