Trama

Incapace di tener fede agli ideali libertari ai quali aveva aderito in passato, il poeta Walter Kranz sperimenta una condotta dissoluta che lo conduce dapprima sulla via del crimine, poi al parassitismo esercitato ai danni di una facoltosa ammiratrice, il cui denaro gli consente di mettere in piedi una specie di conventicola omosessuale.

Note

Nella composita filmografia fassbinderiana, questo film sbalestrato e deliberatamente repellente succede alle raggelate atmosfere mélo di "Effi Briest". Una satira del decadentismo borghese a tratti velleitaria e sicuramente datata, ma anche un'ulteriore prova dell'inesauribile e sfrenato vitalismo del suo autore.

Commenti (1) vedi tutti

  • Il labirintico percorso verso la devastazione, fisica e morale, da parte di uno scrittore in crisi di ispirazione, in grado di tornare a scrivere solo scendendo a patti con gli istinti animaleschi e ferini che lo rendono una belva assetata di piacere e depravazione, e pure un omicida.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

Un film bizzarro, scandaloso, sporco e scurrile di Rainer Werner Fassbinder: una messa in scena quasi teatrale sia per scenografie (quasi sempre interni di appartamenti o uffici) che per recitazione, costantemente e deliberatamente sopra le righe, frenetica ed esagitata, atta a rappresentare l’istintività quasi animalesca che contraddistingue il nostro protagonista e tutto il… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

PompiereFI di PompiereFI
6 stelle

Forse il film più watersiano di Fassbinder, sicuramente quello più clownesco, sopra le righe, orrido e putrido come nella migliore tradizione trash di John Waters. I personaggi seguono i loro istinti animaleschi nel loro rapportarsi con gli altri e nel modo di accoppiarsi sessualmente, senza regole precise ne’ diritti di “precedenza”. Tra escrementi (solo… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Grottesco è ancora poco per definire un lavoro simile. La trama vacilla a più riprese ed i personaggi agiscono senza un preciso filo logico. Ma invece di ottenere un effetto inquietante spesso si trascende nella commedia, anche grazie al personaggio del fratello ritardato dello scrittore, ossessionato dalle mosche morte, che apporta al film una irrazionalità fin troppo lineare rispetto alla… leggi tutto

1 recensioni negative

2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

Un film bizzarro, scandaloso, sporco e scurrile di Rainer Werner Fassbinder: una messa in scena quasi teatrale sia per scenografie (quasi sempre interni di appartamenti o uffici) che per recitazione, costantemente e deliberatamente sopra le righe, frenetica ed esagitata, atta a rappresentare l’istintività quasi animalesca che contraddistingue il nostro protagonista e tutto il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2010
2010

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
6 stelle

Forse il film più watersiano di Fassbinder, sicuramente quello più clownesco, sopra le righe, orrido e putrido come nella migliore tradizione trash di John Waters. I personaggi seguono i loro istinti animaleschi nel loro rapportarsi con gli altri e nel modo di accoppiarsi sessualmente, senza regole precise ne’ diritti di “precedenza”. Tra escrementi (solo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Grottesco è ancora poco per definire un lavoro simile. La trama vacilla a più riprese ed i personaggi agiscono senza un preciso filo logico. Ma invece di ottenere un effetto inquietante spesso si trascende nella commedia, anche grazie al personaggio del fratello ritardato dello scrittore, ossessionato dalle mosche morte, che apporta al film una irrazionalità fin troppo lineare rispetto alla…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

E' un film malato, che provoca nello spettatore un senso di schifo nei confronti di ambienti e vicende ai limiti estremi della normalità. Fra l'altro, visto oggi, il film appare molto datato, benché gli si debba riconoscere una certa vitalità. Qualche critico ha notato che con questo film Fassbinder testimonia la sua osservazione sulla stupidità della società tedesca contemporanea: si…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

kotrab di kotrab
9 stelle

Un film notevole, il primo che ho mai visto di R. W. Fassbinder (grazie al canale Cult), dall'umorismo caustico ed esilarante, giustamente disturbante ma anche divertente, pietra miliare del grottesco acido contro la grettezza dei falsi artisti e della borghesia. Marito e moglie sbraitano in modo elettrizzante e il fratello demente di Kranz è assurdo e simpaticissimo. Ottimo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

diego di diego
8 stelle

Il grottesco Nessuna festa per la morte del cane di Satana è un'originalissimo e feroce attacco alla borghesia, alle sue paranoie venali, alle sue manie, al suo pensare e ai suoi ruoli. Spesso disturbante, spesso divertente, spesso stranamente fastidioso, il film di Rainer Werner Fassbinder è diretto in modo stupendo, esteticamente bellissimo.

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Ci tagliano la gola come fossimo fiori...

brando di brando

ho preso tre chiodi , poi ho preso un martello. Mi sono fatto forte , e gli ho girato le spalle. Oggi sono solo, ma riesco ancora a muovermi. Il sangue scorre poco più in là, sul pavimento. C'è un odore di morte,…

leggi tutto
Playlist
2002
2002

Titoli lunghi

sgoa di sgoa

Alcuni film con titoli veramente lunghi!!!Se ve ne vengono in mente altri fatemelo sapere!!!

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito