Espandi menu
cerca
La cospirazione del Cairo

Regia di Tarik Saleh vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 82
  • Post 7
  • Recensioni 3608
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La cospirazione del Cairo

di barabbovich
4 stelle

Adam (Barhom) fa il pescatore con suo padre quando gli viene notificata la vincita di una borsa di studio all'Università di Al-Azhar, al Cairo, dove si insegnano i precetti della religione islamica. Qui si trova impegolato in una trama arzigogolatissima dopo essere stato reclutato da un ambiguo colonnello dei servizi segreti egiziani (Fares Fares) che - su mandato del presidente egiziano - vuole a tutti i costi manipolare l'elezione del nuovo Grande Imam, usando Adam come informatore.
Tarik Saleh firma un film decisamente politico, nel quale il tema del precario equilibrio tra politica e islam - filtrato attraverso il prisma dello scontro tra l'oscurantismo dei salafiti e il riformismo sunnita - si perde in una trama farraginosa che sembra un calco alla lontana - e con ben altri esiti - delle macchinazioni raccontate da Umberto Eco ne Il nome della rosa.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati