Espandi menu
cerca
Io capitano

Regia di Matteo Garrone vedi scheda film

Commenti brevi
  • Lo sguardo autorale ed empatico di Garrone rende a tratti poetico il racconto di questo viaggio della speranza ,che per certi versi ha più il sapore del documentario che del film, vuoi per il tema quanto mai attuale e discusso, vuoi per la messa in scena asciutta e priva di fronzoli, così come la recitazione istintiva degli attori esordienti.

    commento di Fanny Sally
  • Capolavoro si,ma troppo scomodo per vincere l'Oscar negli USA dei democratici.E' un Viaggio verso il paese dei balocchi ma i balocchi sono solo per gli imprenditori/ schiavisti...altro che aiuti!Questo film ci fa capire come i profughi renderanno sempre più poveri anche noi.

    leggi la recensione completa di videodrim72
  • Che bella sorpresa. Temevo fosse stato sopravvalutato, invece è decisamente un bellissimo film. Comprendo come in anni di post fascisti al Governo, crei molti problemi alla classe dirigente. La sensibilità non attiene agli "stomaci forti" che se ne fanno un baffo del dolore (altrui).

    commento di toni60
  • Francamente sono abbastanza deluso, considerato tutto il "battage" mi aspettavo un capolavoro invece solo un buon film come se ne vedono altri....anche troppo semplicistico. forse andrebbe visto in lingua originale con i sottotitoli........la versione in italiano la trovo imbarazzante come doppiaggio.

    commento di ripley2001
  • Sento parlare di capolavoro,premi a iosa,recensioni superlative....penso sia tutto esagerato,per me rimane solo un buon instant movie su un problema che ci assilla in questi anni,poi Garrone ci mette la sua bravura.Per me mi fermo al 6.5

    commento di ezio
  • Un "on the road" di sola andata verso il paese dei balocchi.

    leggi la recensione completa di kubritch
  • Ennesima quanto noiosa e superficiale storiella di propaganda migratoria.

    commento di gruvieraz
  • Garrone approda alla maturità cinematografica con un'ottima pellicola che racconta la quotidiana Odissea di milioni di disperati verso le coste europee, e lo fa con uno stile asciutto e di grande impatto visivo grazie anche all'ottima fotografia che nel deserto africano si fa poesia pura

    leggi la recensione completa di galaverna
  • Matteo Garrone si conferma un grande regista con questo capolavoro. Tutto eccelle in questo film. Oltre alla direzione, ottime anche la sceneggiatura, la fotografia, la musica, il montaggio e l'interpretazione. Nessuna retorica e riproduce una realtà, che chiaramente aveva prima approfondito, con la naturalezza di un documentario.

    commento di iro
  • Ricostruzione molto avvincente ed efficace del viaggio drammatico che intraprendono i due ragazzi senegalesi (è così per migliaia e migliaia di ragazzi ). Molto bella l'immagine iniziale in cui il protagonista guarda con affetto la famiglia allegra e sorridente con la consapevolezza di doverla lasciare. Voto 8

    commento di Zico1964
  • Film ben diretto e ben interpretato. Molto belle anche le musiche.

    commento di mosez78
  • Grazie all’emozione di chi, dopo averlo visto, ne ha raccomandato la visione, quest’ultimo film di Garrone sta guadagnando pubblico e sale e avvicina gli spettatori più giovani al regista forse più importante del cinema italiano oggi, per altro, come ha scritto qualcuno, con pochi veri concorrenti.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • la commozione che garrone è capace di scatenarci, viene messa a dura prova dagli sguardi che è riuscito a catturare dai suoi preziosissimi attori, principali e non.

    leggi la recensione completa di zombi
  • Garrone è un grande regista e questo film lo conferma pienamente. Film che racconta la verità senza fare retorica e con un grande cast.

    commento di alessius
  • Ennesima grande prova di Garrone, la via crucis di due sedicenni che rappresentano le speranze di un intero continente

    leggi la recensione completa di Stanley64
  • Garrone si riconferma uno dei migliori registi della sua generazione, che cresce sempre più artisticamente e in grado di sfornare una perla dopo l'altra.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Un'Odissea quasi impossibile nel Mediterraneo e nel Nord Africa nei giorni nostri.

    leggi la recensione completa di imperiormax89
  • Bello e durissimo, come le fiae più vere

    leggi la recensione completa di yume
  • Duro, bello, necessario. Pensare che entriamo in contatto con questi ragazzi quando hanno già alle spalle un viaggio del genere è qualcosa di assurdo, potente. 7.5/8

    commento di NikArduo