Espandi menu
cerca

Earwig e la strega

Trama

Earwig è una ragazzina orfana. Ha dieci anni ed è cresciuta in un istituto da cui tutti vorrebbero fuggire tranne lei, che ha straordinaria capacità di far fare agli altri ciò che vuole. Vedrà, però, la sua vita cambiare improvvisamente dopo che viene adottata da una strega.

Approfondimento

EARWIG AND THE WITCH: LA VOCE DEI BAMBINI

Diretto da Goro Miyazaki e sceneggiato da Keiko Niwa ed Emi Gunji a partire da un romanzo di Diana Wynne Jones, Earwig e la strega racconta la storia di Earwig, una bambina di 10 anni che ha la capacità di manipolare gli altri in modo che tutti facciano ciò che vuole. Orfana fin da piccola, conduce una vita piacevole e molto felice in una casa famiglia per ragazzi, dove tutti soddisfano i suoi capricci. Un bel giorno, un uomo e una donna dall'aspettano strano la adottano. Una delle prime cose che Earwig apprende è che la nuova mamma adottiva si chiama Baba Yaga, è una strega e vuole fare di lei la sua assistente. Il patrigno invece è quasi sempre assente, si vede solo per pranzo ed è spesso di cattivo umore. Per la prima volta in vita sua, Earwig si imbatterà in persone che non cedono ai suoi desideri e vivrà una serie di avventure e situazioni che le fanno scoprire l'enorme potenziale nascosto in lei.

Con le musiche di Satoshi Takebe, Earwig e la strega è il primo progetto in 3D realizzato dal mitico Studio Ghibli. Ha raccontato il regista: "Quando si pensa allo Studio Ghibli si pensa all'animazione classica. Si aveva però l'esigenza di tentare una strada nuova: non so ancora dire se il 3D sarà il futuro dello studio. Non si possono certo rimpiazzare i lavori di Hayao Miyazaki, Isao Takahata e Toshio Suzuki, ma si possono introdurre cose nuove, soprattutto dal punto di vista tecnico".

"Dopo Il castello errante di Howl, Earwig e la strega è il secondo film che lo Studio Ghibli ricava da un'opera di Diana Wynne Jones", ha aggiunto il regista. "I personaggi dei suoi libri sono quasi tutti molto eccentrici e questa è una delle ragioni per cui trovo interessante ciò che ha scritto. Ci sono diversi scritti in cui la scrittrice racconta cosa pensava quando redigeva i suoi romanzi e come la maggior parte dei personaggi siano ispirati alle persone a lei più vicine: studiava chiunque, ne intuiva i tratti essenziali e li rimodellava a modo suo. Quindi, i suoi personaggi altro non sono che persone che potrebbero esistere nella vita di tutti i giorni. Nelle storie che ha scritto non compare mai la famiglia ideale. Il padre è un mostro e lo sono anche i fratelli. E la madre, beh, non è definibile come "amorevole". Tutto ciò genera un umorismo piuttosto cupo che personalmente adoro".

"Earwig, la protagonista, è un tipo di eroina inedita per l'universo Ghibli: quando è calma, è intelligente, ingegnosa, forte, intrepida. Molto diverse invece è quando è arrabbiata", ha concluso il regista. Secondo le statistiche, la percentuale di bambini di età inferiore ai 15 anni è di circa il 13%, un dato molto più basso dei decenni passati, mentre quella degli individui al di sopra dei 65 anni è prossima al 25%. Ciò comporta una visione della società diversa rispetto al passato: meno bambini ci sono oggi e meno possibilità hanno di far sentire la proprio voce. Ecco perché Earwig è costretta a ricorrere alle maniere forti per ottenere ciò che vuole e la manipolazione nei confronti di una donna più grande di lei e di un tipo misterioso e imprevedibile non è altro che un suggerimento per i giovani di oggi se non vogliono soccombere agli adulti".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Earwige la strega è Goro Miyazaki, regista giapponese. Nato a Tokyo nel 1967, dopo la laurea in Scienze Forestali all'Università di Shinshu, ha cominciato a lavorare come consulente edile, partecipando alla pianificazione e all'abbellimento di parchi e progetti di selvicoltura urbana. A partire dal 1988,… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2021
2021
locandina
Foto
2020
2020
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito