Espandi menu
cerca
Appunti di un venditore di donne

Regia di Fabio Resinaro vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 72
  • Post 7
  • Recensioni 3019
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Appunti di un venditore di donne

di barabbovich
5 stelle

Nicola, detto Bravo (il perché lo scopriremo in sottofinale), a Milano gestisce un traffico di prostitute d’alto bordo. Per lui, tenebroso azzimato, amante dell’enigmistica, capello lungo e sigaretta costantemente in punta di labbra, le cose si complicano quando nella sua vita entra Carla (la bellissima Miriam Dalmazio), che aspira a fare la vita. Bravo finirà così in una ingarbugliatissima matassa fatta di mafiosi, poliziotti corrotti, servizi segreti e brigatisti rossi (siamo nel 1978).

Dietro il terzo film di Fabio Resinaro (dopo il tracotante Mine e l’inqualificabile DolceRoma) c’è ancora la mano di Luca Barbareschi, qui in veste di produttore. E si vede, data la rozzezza proverbiale del personaggio: casting assortito alla bell’e meglio, un protagonista intollerabilmente monocorde (raramente si sono visti attori tanto legnosi come Mario Sgueglia) e un intreccio – tratto dall’omonimo romanzo di quello scrittore velleitario che fu Giorgio Faletti – alla perenne ricerca del colpo di scena, in barba alla minima plausibilità dello sviluppo narrativo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati