Espandi menu
cerca

Trama

Satoko e il marito Kiyokazu, dopo un lungo e doloroso trattamento per la fertilità, hanno scelto di ricorrere all'adozione per avere un figlio tutto loro. Sei anni dopo, ricevono la chiamata di una donna che, dichiarandosi la madre biologica del bambino, è pronta a estorcere loro quanto più denaro possibile.

Approfondimento

TRUE MOTHERS: CHI SONO LE VERE MADRI

Diretto da Naomi Kawase e sceneggiato dalla stessa con Izumi Takahashi a partire da un romanzo di Mizuki Tsujimura, True Mothers racconta la storia di Sakoto e di suo marito, una coppia che pur stando bene non è in grado di concepire un figlio. I due prendono allora in considerazione l'idea dell'adozione e diventano così i genitori di Asato, un bambino frutto di un amore adolescenziale. Anni dopo, la felicità dei coniugi è turbata dall'arrivo di Hikari, una giovane sconosciuta che si presenta al loro cospetto e asserisce di essere la vera madre di Asato. Ed è così che si intrecciano i destini insoliti di due donne che non hanno nulla in comune: una che si è rassegnata all'idea di diventare madre a causa dell'infertilità del marito e una che è rimasta incinta per caso di un ragazzo che amava con tutta se stessa.

Con la direzione della fotografia di Yuta Tsukinaga e Naoki Sakakibara, le scenografie di Setsuko Shiokawa e Tina Baz, e le musiche di Akira Kosemura e An Ton That, True Mothers è un dramma che riflette sui concetti di famiglia e maternità, cercando di dare un senso a tutto ciò che dà valore alle nostre vite. Ha dichiarato la regista in occasione della selezione, seppur virtuale, del film al Festival di Cannes 2020: "Quando giro un film, arriva sempre quel momento che mi commuove fino alle lacrime. Si tratta del momento in cui gli attori, calati perfettamente nei panni dei loro personaggi, riescono a esprimere emozioni che vanno ben oltre la sceneggiatura. Mi rendo conto che si tratta di qualcosa di prezioso e raro che è possibile ottenere grazie ad attori sorprendenti come quelli che ho scelto per True Mothers: sono stati in grado di restituire essere viventi emotivamente ricchi e pieni di sfumature. Abbiamo girato in sei diverse location del Giappone: su un'isola, nella foresta, in città, in un luogo storico... Abbiamo realizzato questo film come se fosse il ricordo di un viaggio attraverso le stagioni e le caratteristiche di ogni posto".

"Per uno strano scherzo del destino - ha continuato Kawase - una vita che non doveva nemmeno venire al mondo entra a far parte dell'esistenza di una coppia di coniugi che non era in grado di avere il figlio che desiderava. True Mothers è una storia sul come forgiare il proprio destino: come se, dopo la pioggia, arrivasse una luce radiosa a purificare il mondo. Tutti sono figli di qualcuno, ognuno ha una madre che l'ha partorito. E, proprio per questo, il nucleo di questa storia dovrebbe toccare il cuore delle persone. Perché le fondamenta del mondo stanno nei cuori, visti in questo caso da un'anima pura che crede nella bellezza di ciò che la circonda".

Il cast

A dirigere True Mothers è Naomi Kawase, regista e sceneggiatrice giapponese. Nata a Nara, Kawase si è laureata in Arti alla Osaka University nel 1989 e ha esordito come regista nel 1992 con il documentario Embracing. Nel 1997 è diventata la persona più giovane insignita della Camera d'Or al Festival di Cannes per… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • True Mothers è un'opera cangiante divisa idealmente in tre segmenti, che taglia e cuce il racconto per permettere di familiarizzare con le sue protagoniste distillando nei dettagli le loro storie.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pazuzu di pazuzu
8 stelle

    Satoko e Kiyokazu hanno fatto di tutto per concepire un bambino tutto loro, compreso prendere in considerazione dei viaggi mensili - da Tokyo a Sapporo - in direzione di una clinica presso la quale degli interventi chirurgici permetterebbero ai timidi spermatozoi di lui di incontrare l'ovulo fertile di lei. Ma quando sono vicini alla rassegnazione, un servizio in tv li… leggi tutto

3 recensioni positive

2021
2021
locandina
Foto
2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - SELEZIONE UFFICIALE Madri naturali, madri degli affetti, e madri della mercificazione che talvolta si affaccia insidiosa nei processi di adozione. Nel nuovo film di Naomi Kawase, tutto si comprende per deduzione, o comunque poco per volta. In fondo essere madre adottiva o madre naturale, finisce solo per rivelarsi un dettaglio, che l'amore puro che unisce…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

port cros di port cros
8 stelle

15ma Festa del Cinema di Roma 2020   All'inizio sembra una banale zuffa tra bimbi dell'asilo in cui - forse - Asato, il figlio di Satoko e Kiyokazu, ha fatto cadere in compagno dallo scivolo.  Da qui parte un lungo flashback sull'adozione del bambino da parte della coppia,  dopo la scoperta dei problemi di infertilità del marito, condotto con sguardo molto intimista sui…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

pazuzu di pazuzu
8 stelle

    Satoko e Kiyokazu hanno fatto di tutto per concepire un bambino tutto loro, compreso prendere in considerazione dei viaggi mensili - da Tokyo a Sapporo - in direzione di una clinica presso la quale degli interventi chirurgici permetterebbero ai timidi spermatozoi di lui di incontrare l'ovulo fertile di lei. Ma quando sono vicini alla rassegnazione, un servizio in tv li…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
locandina
Foto
Hiromi Nagasaku, Arata Iura
Foto
2019
2019
scena
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito