Espandi menu
cerca

The King's Man - Le origini

play

Regia di Matthew Vaughn

Con Harris Dickinson, Ralph Fiennes, Gemma Arterton, Rhys Ifans, Matthew Goode, Tom Hollander, Djimon Hounsou, Charles Dance... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Disney+
  • Infinity
  • Prime Video
  • Prime Video
In STREAMING

Trama

Alcuni dei più grandi tiranni e delle più grandi menti criminali della storia si riuniscono per annientare milioni di persone. Un uomo solo dovrà lottare contro il tempo per fermarli ed evitare il peggio, finendo con il dare vita alla prima agenzia di Intelligence indipendente del Regno Unito.

Approfondimento

THE KING'S MAN - LE ORIGINI: ALLE ORIGINI DEI KINGSMEN

Diretto da Matthew Vaughn e sceneggiato dallo stesso con Karl Gajdusek, The King's Man - Le origini racconta le origini della prima agenzia di intelligence come risposta alla pianificazione di una guerra che farà sparire milioni di persone orchestrata da un gruppo composto dai peggiori tiranni e geni criminali della storia. Contro tutto e tutti, un uomo solo ingaggerà una corsa contro il tempo per scongiurare il peggio.

Con la direzione della fotografia di Ben Davis, le scenografie di Darren Gilford, i costumi di Michele Clapton e le musiche di Dominic Lewis e Matthew Margeson, The King's Man - Le origini trae spunto dall'omonimo fumetto di Mark Millar e Dave Gibbons e funziona come prequel di Kingsman: Secret Service, film che nel 2015 ha presentato al mondo intero le figure di Harry Hart, una spia gentile e nobile, e Gary "Eggsy" Unwin, un giovane che, proveniente non dalla parte migliore della città, è alla disperata ricerca di una figura paterna. Harry ha reclutato Eggsy, lo ha addestrato a essere sia un gentiluomo sia una spia e, insieme ai compagni dell'agenzia segreta Kingsman, hanno fermato il magnate della tecnologia Richmond Valentine. Le loro avventure hanno spianato la strada a un seguito, Kingsman: Il cerchio d'oro, in cui si fa la conoscenza dello Statesman, l'equivalente nordamericano del Kingsman impegnato a combattere la narcotrafficante Poppy Adams.

In The King's Man - Le origini la storia comincia tuttavia più di un secolo prima e si svolge all'ombra della prima guerra mondiale, spiegando come e perché è nato il Kingsman. "Volevo fare qualcosa di diverso", ha spiegato Vaughn. "Volevo creare una grande avventura epica. Quando ero piccolo, al cinema c'erano film come Lawrence d'Arabia e non erano per nulla epopee noiose. Volevo ritornare a quel genere, era un desiderio che volevo esaudire. Ciò ha comportato un bel cambio di rotta per la saga. Con Gajdusek, abbiamo dato un tono tutto nuovo alla storia puntando su un mix di provocazione e serietà su un tema particolarmente drammatico come il numero di morti che la Prima guerra mondiale ha comportato. Abbiamo prestato attenzione ai dettagli, tutte le date e gli eventi sono veri e siamo stati fedeli alla Storia. Nel nostro piccolo, abbiamo solo voluto immaginare ciò che accadeva dietro le quinte, nelle stanze a cui nessuno aveva accesso".

"L'ispirazione - ha proseguito Vaughn - viene dal primo film. Mentre scendono dall'ascensore, Harry Hart spiega a Eggsy quali sono in qualche modo le basi dell'associazione. Ho ripreso quelle parole per un discorso che in The King's Man - Le origini tiene il Duca di Oxford, spiegando che lo scopo del Kingsman è quello di proteggere e preservare la vita: agenzia alternativa nata per aggirare la burocrazia dell'organizzazione di spionaggio governativa, promuove i principi della pace e dell'umanità. I kingsmen sono lì per portare avanti in qualche modo la tradizione dei cavalieri di Re Artù e combattere contro il male e l'ingiustizia. La trama del resto gira intorno a un padre che, credendo nella pace, cerca di tenere il figlio lontano dalla follia e inizia a sospettare che tale follia non sia arbitraria ma diretta da una forza oscura".

Il cast

A dirigere The King's Man - Le origini è Matthew Vaughn, regista, produttore e sceneggiatore inglese. Vaughn ha iniziato la sua carriera come produttore, finanziando cult come Lock & Stock. Pazzi scatenati e Snatch - Lo strappo. Con la sua stessa società di produzione, ha deciso di debuttare come regista con The… Vedi tutto

Commenti (4) vedi tutti

  • Messa in scena di alta qualità. Per il resto che dire: quanto a raccontar frottole mischiandole con frammenti di verità a fini manipolativi (pro domo loro) gli anglosassoni sono sempre stati i numeri uno e questa pellicola lo conferma in modo indiscutibile.

    commento di bombo1
  • Stupefacente il fatto che si coinvolga perfino Lenin in queste "trame occulte". Sì, perchè basterebbe leggere il bel "Massoneria, società a responsabilità illimitata" del gran Maestro massone Gioele Magaldi, per scoprire che... perfino Lenin era un adepto di queste logge che da sempre controllano l'umanità per conto dei loro padroni.

    leggi la recensione completa di Souther78
  • Azione con qualche scena ridicola per quest' opera dalle alte potenzialità, ma dal risultato appena sufficiente.

    commento di gruvieraz
  • prevedibile ma fatto bene. La lunghezza è la pecca peggiore

    commento di Sladkii
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

axe di axe
6 stelle

Sudafrica, 1902. La famiglia di ricchi e nobili filantropi inglesi Oxford raggiunge un campo di concentramento, al fine di recare assistenza umanitaria ai boeri ivi prigionieri. Un cecchino appostato nei pressi uccide involontariamente Emily, moglie di Orlando e madre di Conrad, ancora bambino. Alcuni anni dopo, l'Europa è sull'orlo della guerra. Orlando vive in una immensa magione con… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Souther78 di Souther78
7 stelle

Stranamente la recensione ufficiale su questo sito non parla di "teorie cospirazioniste" rispetto alla trama del film. Probabilmente solo perchè - per ora - la propaganda mediatica non ha ancora avuto il tempo di cucire quest'etichetta pure addosso a chi racconta le connessioni internazionali dei potenti del mondo attraverso le stirpi ibride e la massoneria. Stupefacente il fatto che si… leggi tutto

1 recensioni positive

2022
2022

Recensione

berkaal di berkaal
5 stelle

La sensazione è che si cerchi di instaurare un franchise alla James Bond con il vantaggio di non avere un protagonista fisso, mancando il quale il pubblico potrebbe allontanarsi, ma cambiando ogni volta il cast. La pellicola ha un approccio molto particolare, un mix di azione, violenza, ironia, cinismo, ricerca storica, volgarità e compiacimento che sicuramente trova allo stesso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

axe di axe
6 stelle

Sudafrica, 1902. La famiglia di ricchi e nobili filantropi inglesi Oxford raggiunge un campo di concentramento, al fine di recare assistenza umanitaria ai boeri ivi prigionieri. Un cecchino appostato nei pressi uccide involontariamente Emily, moglie di Orlando e madre di Conrad, ancora bambino. Alcuni anni dopo, l'Europa è sull'orlo della guerra. Orlando vive in una immensa magione con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

Souther78 di Souther78
7 stelle

Stranamente la recensione ufficiale su questo sito non parla di "teorie cospirazioniste" rispetto alla trama del film. Probabilmente solo perchè - per ora - la propaganda mediatica non ha ancora avuto il tempo di cucire quest'etichetta pure addosso a chi racconta le connessioni internazionali dei potenti del mondo attraverso le stirpi ibride e la massoneria. Stupefacente il fatto che si…

leggi tutto

Recensione

YellowBastard di YellowBastard
6 stelle

Terzo capitolo del franchise cinematografico basato sulla serie a fumetti The Secret Service creata da Mark Millar & Dave Gibbons, e diretto ancora da Matthew Vaughn, in questo nuovo episodio vengono accantonati (per il momento) i protagonisti dei precedente Kingsman -Secret Service e Kingsman - Il Cerchio d’oro in favore di un prequel che, giocando con la storia (e con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
locandina
Foto
Uscito nelle sale italiane il 3 gennaio 2022
2021
2021
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito