Espandi menu
cerca

Trama

Deposto da una rivoluzione marxista, un sovrano europeo va in esilio negli Stati Uniti, la patria della democrazia e della libertà. Qui però si trova ben presto a scontrarsi con la realtà invadente della pubblicità per finire nella rete della Commissione per le attività antiamericane. Alla fine il re capisce che l'America non è poi così attraente.

Note

Dopo essere stato "esiliato" dagli Stati Uniti proprio a causa del maccartismo (e di una sua presunta militanza comunista), Chaplin si prende una bella rivincita sulla società americana nel modo con l'umorismo caustico della satira. Forse sottovalutato, è una satira a tratti acuta e che non rinnega la tradizione slapstick.

Commenti (5) vedi tutti

  • In questo film senile di Chaplin la comicità stenta a dececollare. Emergono alcuni aspetti di maturità intellettuale che però indulgono e si arenano su atteggiamenti sessisti fra i più banali ed ormai desueti, abbandonati dalla comicità attuale. Il tutto con una costruzione della trama piuttosto incerta. Chaplin come Monsieur Hulot....

    leggi la recensione completa di Brady
  • Non è il miglior Chaplin che si ricordi.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • SE NON ERA UN FILM DI CHAPLIN NESSUNO GLI AVREBBE DATO BUONO : BRUTTINO

    commento di danandre67
  • Irresistibile satira della societa' americana.

    commento di ed wood
  • Charles chaplin resta un mito. Inarrivabile. E questo film è davvero un grandioso atto d'accusa ironico e dissacrante allo stesso tempo.

    commento di scream
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

tafo di tafo
8 stelle

L'ultimo film recitato da Charles Chaplin è sicuramente un'amara riflessione sugli Stati Uniti, su quelle esagerazioni che lo hanno trasformato in qualcosa che il regista non capisce più e che nei fatti lo costringeranno a lasciare il paese. E' difficile per un uomo che è stato l'icona più famosa di un paese, accettarne non solo le derive politiche ma anche la nuova musica e il nuovo cinema… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

zombi di zombi
6 stelle

un re della cinematografia che descrive gli stati uniti come un'agenzia pubblicitaria dove sei qualcuno solamente se accosti il tuo viso ad un prodotto e rischi di essere marchiato come nemico pubblico solo perchè decidi di aiutare un bambino figlio di genitori implicati in cose politiche. chaplin si toglie un bel sassolino dalla scarpa e non gliele manda a dire nè alle stelle nè alle… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Brady di Brady
3 stelle

In controtendenza ad altri commentatori ritengo questo film decisamente sopravvalutato. La comicità stenta a decollare e complice il tempo ormai trascorso dalla sua uscita, non più così attuale (abbastanza ridicola la scena della manichetta anticendio in ascensore). Soprattutto nei richiami sessisti a cui si abbandona un re solo apparentemente tutto d'un pezzo, pronto a… leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021
locandina
Foto
2018
2018
Trasmesso il 24 dicembre 2018 su Rsi La1
2016
2016

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
8 stelle

 SATIRA INTELLIGENTE DI CHAPLIN SULL'AMERICA ANNI 50 ED UNA SORTA DI VENDETTA PERSONALE VERSO IL PAESE CHE LO AVEVA ESILIATO PER RAGIONI POLITICHE(DURANTE IL GOVERNO MAC ARTY)PER LE SUE IDEE DI SINISTRA.OTTIMA LA SUA INTERPRETAZIONE   Il piccolo Michael Chaplin interpreta il precoce Rupert, figlio di anarchici vittime del maccartismo in cui il cineasta riflette la propria esperienza…

leggi tutto

Recensione

Brady di Brady
3 stelle

In controtendenza ad altri commentatori ritengo questo film decisamente sopravvalutato. La comicità stenta a decollare e complice il tempo ormai trascorso dalla sua uscita, non più così attuale (abbastanza ridicola la scena della manichetta anticendio in ascensore). Soprattutto nei richiami sessisti a cui si abbandona un re solo apparentemente tutto d'un pezzo, pronto a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Charlie Chaplin è un re in esilio che va a rifugiarsi a New York. Stordito dagli Usa caciaroni degli anni '50, fa amicizia con un bambino comunista che ha i genitori nei guai a causa delle loro idee. Non è il miglior Chaplin che io ricordi. Non è granché incisivo e soffre di un impianto troppo teatrale. Tuttavia la critica all'America consumista del maccartismo non…

leggi tutto
Recensione
2015
2015
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

lamettrie di lamettrie
8 stelle

Ottimo film, specialmente per la ineccepibile satira contro gli Usa. In questa critica, la volgarità a stelle e strisce viene messa alla berlina: sfruttamento del baraccone commerciale, da quart'ordine morale e culturale, al fine solo del maggior profitto possibile, senza alcun riguardo verso le conseguenze etiche e culturali, appunto. Non do cinque stelle solo perchè alcuni aspetti potevano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 20 gennaio 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 19 gennaio 2014 su Rai Movie
2013
2013

Recensione

michel di michel
8 stelle

Si vorrebbe amare incondizionatamente un film che si prende il gusto di innaffiare il comitato di inchiesta sulle attività antiamericane (HUAC)*. Ma l'indignazione, sacrosanta, forse non sufficientemente metabolizzata dal regista, non riesce sempre a farsi discorso universale (arte). È un nobile sermone che poco aggiunge alla fama di una delle personalità più geniali e influenti del 900.…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso l'8 novembre 2013 su Rai Movie
Trasmesso il 7 novembre 2013 su Rai Movie
Trasmesso il 17 agosto 2013 su Rai Movie
Trasmesso il 16 agosto 2013 su Rai Movie
2012
2012

Recensione

zombi di zombi
6 stelle

un re della cinematografia che descrive gli stati uniti come un'agenzia pubblicitaria dove sei qualcuno solamente se accosti il tuo viso ad un prodotto e rischi di essere marchiato come nemico pubblico solo perchè decidi di aiutare un bambino figlio di genitori implicati in cose politiche. chaplin si toglie un bel sassolino dalla scarpa e non gliele manda a dire nè alle stelle nè alle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 27 dicembre 2012 su Rai Movie
Trasmesso il 26 dicembre 2012 su Rai Movie

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

Beffardo e "vendicativo",il penultimo film di una straordinaria carriera sempre alle "Luci della ribalta",Chaplin è un  genio riconosciuto tale in ogni anfratto di sua pellicola .Un artista  ripudiato dal paese d'adozione,quell'America che ne celebro' i fasti da cinema degli albori.Quel Chaplin dalle idee umanistiche o radicali sviscerate la prima volta nel 1942,nel corso di una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

L'ultimo film recitato da Charles Chaplin è sicuramente un'amara riflessione sugli Stati Uniti, su quelle esagerazioni che lo hanno trasformato in qualcosa che il regista non capisce più e che nei fatti lo costringeranno a lasciare il paese. E' difficile per un uomo che è stato l'icona più famosa di un paese, accettarne non solo le derive politiche ma anche la nuova musica e il nuovo cinema…

leggi tutto
Trasmesso il 12 agosto 2012 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito