Espandi menu
cerca
Parasite

Regia di Joon-ho Bong vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ndr94

ndr94

Iscritto dal 21 febbraio 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci -
  • Post -
  • Recensioni 8
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Parasite

di ndr94
8 stelle

Lo scarto fra il possidente e l’accattone, la sottrazione dell’uguaglianza, la misura della nostra inciviltà.

La vicenda si sviluppa attraverso la descrizione di due famiglie che abitano mondi diametralmente opposti e la narrazione di come queste due famiglie vengano in contatto fra loro. Non voglio raccontare la trama ma soffermarmi su una riflessione.  Il tema su cui ruota la pellicola è quello della disuguaglianza sociale ma, tratto a mio avviso davvero peculiare, non viene avvertito come lotta di classe bensì come - mi si passi il termine - una vendetta di classe dove tra l'altro la classe degli ultimi, degli emarginati, dei cosiddetti parassiti della società non viene declinata nella sua dimensione collettiva ma si arresta in quella familiare e ancor di più individuale; l’ingiustizia non viene percepita come tale ma è registrata attraverso il filtro dell’invidia del povero che porta con sé quell’irrimediabile e irredimibile puzzo agli occhi, o forse dovrei dire al naso, del mondo borghese. La puzza della povertà che non percepisci perché ci sei nato o perché ci convivi da così tanto tempo da non fare più caso di esserne intriso fino al midollo. E’ lo scarto fra il possidente e l’accattone, la sottrazione dell’uguaglianza, la misura della nostra inciviltà. Incarna benissimo i nostri tempi in cui il tessuto sociale è andato sfilacciandosi perdendo la sua identià collettiva, costringendo il povero alla condizione di essere meschino, scarafaggio abitante sotterraneo.  Una povertà che priva chi ne è vittima della propria dignità, relegando l'essere che resta fuori dalla società dei consumi alla condizione di insetto kafkiano. Bong Joon-Ho ci ha mandato un messaggio, usando un linguaggio sicuramente più chiaro del morse che intreccia il filo del suo racconto. Adesso spetta a noi coglierlo. Buon film!

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati