Espandi menu
cerca
Paziente 64: Il giallo dell'isola dimenticata

Regia di Christoffer Boe vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 94
  • Post 16
  • Recensioni 2049
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Paziente 64: Il giallo dell'isola dimenticata

di alfatocoferolo
7 stelle

Bel thriller, teso e ben recitato (bravissima Fanny Bornedal) che prende spunto da fatti realmente avvenuti.

A ridosso degli anni '30 in Danimarca molte donne furono sottoposte a trattamenti obbligatori di sterilizzazione, sotto la spinta di pulsioni eugenetiche. Paziente 64 prende spunto da questi fatti per narrare i soprusi subiti dalle donne rinchiuse nella clinica-prigione di Sprogø (non si capisce se realmente esistente), collegandoli al presente con un filo sottile che porta direttamente a una stanza murata con dentro una tavola apparecchiata ed intorno alla stessa tre persone mummificate vive a cui sono stati asportati gli organi. 

Un thriller abbastanza standard nelle dinamiche, ben recitato, con una sceneggiatura solida e decisamente avvincente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati