L'ottavo giorno

Regia di Jaco van Dormael

Con Daniel Auteuil, Pascal Duquenne, Miou-Miou, Isabelle Sadoyan Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

Harry, realizzato nel lavoro, ma con una situazione familiare precaria, incontra per caso Georges, un ragazzo down scappato da un istituto. L'uomo lo invita a casa sua e gli si affeziona. Tra i due, diversi sotto ogni punto di vista, nasce un legame molto profondo. Grazie a questo incontro la vita di Harry cambierà radicalmente.

Note

Commedia dolceamara, con risvolti drammatici e comici, "L'ottavo giorno" ha il pregio di trattare in chiave prevalentemente surreale una vicenda che poteva facilmente cadere in toni sdolcinati. Van Dormael ha una grande inventiva visiva, un senso dell'umorismo sottile e non cede quasi mai (se non nell'ultima parte) ai ricatti del soggetto.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un film sui veri valori della vita che affronta il tema della diversità in maniera molto soft. Un film che insegna qualcosa ai ragazzi, e molto ai non più ragazzi.

    commento di Vitolinx
  • commento di Dalton
  • Un film felice, sincero, una commedia drammatica che infonde tenerezza, una parabola sui veri sentimenti, sulla carità, e con una visione tutta nuova della Creazione. Bellissimo

    commento di paloz
  • Apoteosi del ricatto emotivo. Qualcuno ha detto che il lenocinio sentimentale attiene più alla storia del crimine che non a quella dell'arte.

    commento di pagoda
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Il primo giorno ha fatto il sole.E poi ha fatto la terra. Il secondo giorno ha fatto il mare che bagna i piedi,il vento che fa il solletico. Il terzo giorno ha fatto i dischi.(...)Quelli che sono nati in America parlano inglese.Io non so dire dove sono nato ,credo Mongolia. Il quarto giorno ha fatto la televisione. Il quinto giorno ha fatto l'erba.Quando la tagliano piange e bisogna… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

steno79 di steno79
6 stelle

Ipercolorato, accattivante, ma di carattere pietistico nei confronti del giovane protagonista disabile. Jaco van Dormael è un regista belga che già nel precedente "Toto le heros" aveva dimostrato di avere uno stile visivo molto interessante; qui si abbandona spesso a divagazioni surreali, ma non riesce ad aggirare lo scoglio di un sentimentalismo zuccheroso e alla lunga… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alfatocoferolo di alfatocoferolo
4 stelle

Stucchevole intingolo a base di ingredienti noti e stranoti. Tanta pena e compassione per il povero mongoloide che cerca affetto, un uomo dalla vita personale distrutta che ritrova se stesso, un protagonista come Auteuil che sa il fatto suo e non delude le aspettative, una colonna sonora discreta, un montaggio furbo e tante tante lacrime da riempire il cuore di sentimento. Francamente:… leggi tutto

1 recensioni negative

2016
2016
2015
2015

Recensione

steno79 di steno79
6 stelle

Ipercolorato, accattivante, ma di carattere pietistico nei confronti del giovane protagonista disabile. Jaco van Dormael è un regista belga che già nel precedente "Toto le heros" aveva dimostrato di avere uno stile visivo molto interessante; qui si abbandona spesso a divagazioni surreali, ma non riesce ad aggirare lo scoglio di un sentimentalismo zuccheroso e alla lunga…

leggi tutto

Ricordi e fondamenti

Jucan di Jucan

Comincio con una lista di film per me importanti , comincio con ciò che pesco nella memoria, in seguito , magari aggiungo. Naturalmente l'ordine non è per importanza.

leggi tutto
Playlist
2014
2014

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

A Bruxelles si incontrano le solitudini di Harry (Auteuil), un esperto di marketing, e di George (Duquenne), un ragazzo affetto dal morbo di Dawn. La diffidenza iniziale e l'incapacità di godere la vita dell'azzimato professionista verranno stemperate dalla trascinante vitalità di George. Van Dormael redige e dirige calligraficamente un film discontinuo, capace di coniugare attimi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
4 stelle

Stucchevole intingolo a base di ingredienti noti e stranoti. Tanta pena e compassione per il povero mongoloide che cerca affetto, un uomo dalla vita personale distrutta che ritrova se stesso, un protagonista come Auteuil che sa il fatto suo e non delude le aspettative, una colonna sonora discreta, un montaggio furbo e tante tante lacrime da riempire il cuore di sentimento. Francamente:…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Il primo giorno ha fatto il sole.E poi ha fatto la terra. Il secondo giorno ha fatto il mare che bagna i piedi,il vento che fa il solletico. Il terzo giorno ha fatto i dischi.(...)Quelli che sono nati in America parlano inglese.Io non so dire dove sono nato ,credo Mongolia. Il quarto giorno ha fatto la televisione. Il quinto giorno ha fatto l'erba.Quando la tagliano piange e bisogna…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Jaco Van Dormael è un regista molto sottovalutato, almeno da noi, non fosse altro perché pochissimi suoi film sono stati visti dalle nostre parti, e soprattutto nel giusto modo (ovvero dando una certa visibilità). Questo prodotto riscosse un buon successo, ma andrebbe comunque preso, e valutato, nell’ottica generale propria di un regista che sa il fatto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2009
2009

quellicherivedovolentieri

roxetta di roxetta

di film che mi piacciono molto ce n'è un'infinità, mi è molto difficile scegliere, ma è anche vero che di alcuni non ricordo bene il titolo e altri non mi vengono in mente anche se li ho nel…

leggi tutto
Playlist

La tristezza dell'essere normale

Scotty di Scotty

Ultimamente la parola normale è una delle più abusate. Fateci caso: calciatori, stelle fioche del firmamento televisivo, politici… per loro tutto è normale. Ma cos’è effettivamente la normalità? Il suo…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

rivier50 di rivier50
10 stelle

bellissimo,musica,ottima visione in generale da parte del regista,attori fantastici

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Un film che può apparire caricato e pretenzioso, finché, mettendosi in sintonia con il protagonista Georges, non ci rende conto che la cinepresa sta giocando a vedere il mondo con i suoi occhi stralunati, ma acuti e lucidissimi. Una pellicola "diversamente abile" nello sguardo. Un piccolo prodigio.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2007
2007
2006
2006
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito