Espandi menu
cerca
Bohemian Rhapsody

Regia di Bryan Singer vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FJ92

FJ92

Iscritto dal 31 luglio 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci -
  • Post -
  • Recensioni 14
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Bohemian Rhapsody

di FJ92
5 stelle

Film non all'altezza e pieno di inesattezze.. La storia dei Queen non può finire nel 1985..

Da grande fan dei Queen e di Freddie devo dire che questo film non mi ha entusiasmato.. Ci sono molte situazioni inesatte e pure cronologicamente.. Sorvolo su molti aspetti personali, come il rapporto con il padre. Nel film Freddie scopre di essere malato prima del live in Aid (1985) mentre in realtà lo scoprirà nella primavera del 1987 e quindi dopo il live in Aid e persino dopo Wembley.. Dove lo dichiarò ai membri del gruppo a casa sua e non in uno studio.. Dopo la scoperta della malattia Freddie non salì più su un palco.. Il film finisce appunto dopo il live in Aid, be a mio parere un grosso errore.. Chi ama i Queen e soprattutto Freddie sa benissimo l'intensità di quegli anni.. Dal 1987 al 1991 Freddie si dedica alla musica più che mai e forse più di prima, in fondo è la sua vita.. Escono "The miracle" nel 89' e un capolavoro come "Innuendo" nel 91'(a parer mio il miglior album dei Queen).. Durante la malattia e fino a pochi mesi prima della sua morte, logorato dal dolore registra un'infinità di canzoni, tracce della sua voce che lascerà agli altri membri col compito di creare le basi musicali.. Da lì l'uscita nel 1995 di "Made in Haven" quest'album è la testimonianza di quel che era Freddie.. Nonostante le difficoltà e la consapevolezza di avere pochi mesi si è dedicato in tutto se stesso al suo lavoro fino agli ultimi giorni.. Ed è per questo che credo che un film sui queen, su Freddie non possa terminare in quel 1985.. Sul più bello, In quel modo.. La loro storia aveva ancora molto da raccontare musicalmente e umanamente.. Be ci sono alcuni documentari fatti veramente bene dove si racconta veramente la storia di questa band, gli ultimi anni di un artista e soprattutto un uomo straordinario con una forza e una generosità incredibile e sono quelli che consiglio.

 

Bravo comunque Rami Malek, ma il film non è assolutamente all'altezza. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati