Trama

Sono passati tre anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti cercano riparo nella giungla. Al risveglio del vulcano, inattivo fino a quel momento, Owen (Chris Pratt) e Claire (Bryce Dallas Howard) intraprendono una campagna per salvaguardare le specie di dinosauri ancora in vita da un evento di distruzione di massa. Owen è intento a cercare Blue, il suo principale velociraptor ancora disperso nella foresta, mentre Claire nel frattempo ha sviluppato un rispetto nei confronti di queste creature, divenute ormai la sua missione.  Giunti sull'isola proprio mentre la lava inizia a scorrere, i due scoprono anche una cospirazione di portata globale che potrebbe far ritornare l'intero pianeta a un rovinoso stato di disordine come non si vedeva dalla preistoria.

Approfondimento

JURASSIC WORLD: IL REGNO DISTRUTTO - SALVARE I DINOSAURI PER SALVARE IL MONDO

Diretto da J.A. Bayona e sceneggiato da Colin Trevorrow e Derek Connolly, Jurassic World: Il regno distrutto si basa sui personaggi creati dallo scrittore Michael Crichton e prosegue la storia raccontata in Jurassic World. Tre anni dopo gli eventi che hanno portato alla distruzione del parco a tema dinosauri dell'isola di Nublar, i dinosauri che sono sopravvissuti vivono da soli nella foresta e si arrangiano come possono. Quando però l'eruzione del vulcano presente sull'isola ne paventa (nuovamente) l'estinzione, Owen e Claire intraprendono una campagna tesa a salvarli: mentre Owen si imbarca nella missione per ritrovare il suo velociraptor Blue, Claire si muove per via del rispetto che ha maturato nei confronti delle creature preistoriche. Una volta sull'isola, i due scopriranno una terrificante cospirazione che potrebbe portare l'intero pianeta Terra ad affrontare il pericolo più grande dai tempi della preistoria.

Con la direzione della fotografia di Oscar Faura, le scenografie di Andy Nicholson, i costumi di Sammy Sheldon e le musiche di Michael Giacchino, Jurassic World: Il regno distrutto prosegue dunque le avventure di Owen, Claire e dei dinosauri, protagonisti di uno dei maggiori successi commerciali del cinema di inizio Duemila. "Steven Spielberg, il papà di Jurassic Park, ci ha dato via libera per una nuova avventura legata ai dinosauri ponendoci quasi una sfida. Rispetto a Jurassic World, che ha riportato in vita il parco tematico sull'isola di Nublar, questa volta volevamo concentrarci su temi più profondi e affrontare alcuni aspetti molto più oscuri del semplice divertimento. I dinosauri vivevano sulla Terra 65 milioni di anni fa e, dunque, si ritrovano in un posto che è per loro del tutto sconosciuto: da umani, come ci si sentirebbe se si fosse portati in un posto a cui non si appartiene solo per il divertimento altrui? Questo era un aspetto che non avevamo considerato prima. Nel primo capitolo, l'avidità degli investitori ha portato alla creazione del parco di Nublar e alla sua distruzione, senza tanti complimenti. Ciò ha, secondo noi, avuto della conseguenze in Claire Dearing e Owen Grady... soprattutto in Claire, che per senso di colpa e rimpianto, è spinta a ritornare in azione. Lei sa che l'isola di Nublar con l'eruzione vulcanica è prossima a un disastro naturale. Ciò la porta a chiedersi cosa fare con i dinosauri sopravvissuti: salvarli o lasciarli morire? Ovviamente, sentendosi responsabile, sa già la risposta. Owen, invece, sa quanto anche i dinosauri possano rispondere come altri animali agli ordini umani e ne conosce le loro potenzialità. I due, in un certo senso, è come se fossero la madre e padre del nuovo mondo che si è venuto a creare. Sono i genitori del lento disastro biologico iniziato da John Hammond. Per noi, è stato importante trovare un modo per legare le loro storie alla figura di Hammond, raccontando qualche cosa in più su come Jurassic Park ha avuto inizio.

Oltre a Claire e Owe, abbiamo riportato in scena anche gli altri protagonisti del mondo giurassico: i dinosauri, partendo proprio da Blue, il velociraptor femmina con cui Owen ha sviluppato un particolare legame sin da quando era cucciolo. Per come si sono svolti gli eventi, Blue è l'ultimo esemplare della sua specie e ciò la rende fondamentale per creare empatia con il pubblico. All'interno della storia, poi, ci sono dinosauri di varie epoche realmente esistiti e altri che sono invece nati dalla nostra fantasia, mischiando specie tra loro diverse. Come tutti si aspettano, non manca la star per eccellenza: il T-Rex, lo stesso di Jurassic Park e di Jurassic World. Del resto, è il simbolo stesso della saga", hanno dichiarato i due sceneggiatori.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Jurassic World: Il regno distrutto è J.A. Bayona, regista, produttore e sceneggiatore spagnolo. Nato a Barcellona nel 1975, Bayona ha mostrato sin da giovane grande passione per il cinema e ha iniziato la sua carriera di regista dirigendo spot televisivi e videoclip musicali. Nel 2007 ha diretto The… Vedi tutto

Commenti (5) vedi tutti

  • Franchise giunto al quinto capitolo: si punta sull'idea dei dinosauri lasciati in libertà nel mondo moderno ispirandosi (indirettamente?) al Godzilla del 2014.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Bellissimo! Da rivedere mille volte

    leggi la recensione completa di AlicePaola
  • Film pesantissimo, sinistro, negativo, indescribilmente brutto, recitato malissimo, inguardabile. Non se ne puo' piu' di questo cinema spazzatura.

    leggi la recensione completa di Groucho-Marx
  • Nonostante una parte centrale piuttosto debole, "Jurassic World: Il Regno Distrutto" ha molte frecce al proprio arco e vanta delle scene di suspense molto efficaci. Ma la magia del classico di Spielberg è solo un lontano ricordo.

    commento di DavideBifaro
  • Raro caso di sequel che surclassa il suo predecessore, come fosse diretto da un novello Steven Spielberg. Bayona è un talento nitido: inietta nel tipico "formato famiglia" il senso del cinema di serie A. Se lo svolgimento è per lo più scontato, la rappresentazione fa impallidire i blockbuster cui siamo abituati. Il senso di meraviglia è ovunque.

    leggi la recensione completa di supadany
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

«Il cambiamento è come la morte. Non sappiamo cos’è fino a quando non ce lo troviamo di fronte». Complici le conquiste tecnologiche e scientifiche, l’uomo è sempre più preda di manie di onnipotenza, strettamente riconducibili all’avidità, che gioca un ruolo di primo piano, e al potere, ad esempio di cambiare l’ordine delle… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Un dilemma morale-istituzionale/scientifico affligge l'intero pianeta quando i geologi scoprono che Isla Nublar, che da tre anni accoglie i rettiloni riportati in vita con la costituzione e la subitanea disfatta del nuovo parco tematico ispirato all'originario, finito come sappiamo pure lui assai male - è im procinto di sprofondare a causa dell'eruzione ed esplosione del suo vulcano… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Groucho-Marx di Groucho-Marx
2 stelle

Film assolutamente di m.... inguardabile, pesante, sinistro stracolmo di una negativita' inutile, scuro, aggressivo. Trama che si perde in mille punti inutili, (e per chi se ne intende, struttura del film piena di errori, payoff banali e prevedibilissimi, ecc.). Pessima ironia da quattro soldi, cani di attori o attori fuori parte, molti tra l'altro con facce, occhi o sguardi inquietanti. Film… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

shark15 di shark15
10 stelle

sono andato al cinema a vederlo e il film mi è piaciuto molto è stato piu bello del primo Jurassic World almeno qui ci sono piu scene d'azione e piu scene con dinosauri come film è stupendo l'unica cosa deludente è stata la presenza di Jeff Goldblum che secondo me doveva durare molto di piu ma vabbe per il resto è ok questa volta come dinosauro antagonista…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Marco Poggi di Marco Poggi
6 stelle

Franchise giunto al quinto capitolo: si punta sull'idea dei dinosauri lasciati in libertà nel mondo moderno ispirandosi (indirettamente?) al Godzilla del 2014. Non mancano gli arrivisti che vogliono guadagnarci (approfittando del fatto che il vulcano dell'isola che ospita i dinosauri sta per eruttare, questi "signori" pensano di salvare i sauri con elicotteri e navi cisterna, solo per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

negro di negro
8 stelle

La prima parte del film, quella immersa nella natura dell'isola piena di dinosauri, è la parte che ho preferito dell'intera serie:effetti speciali riusciti e storia della seconda estinzione dei dinosauri toccante. Poi si torna sulla terraferma e gli uomini tornano purtroppo protagonisti della scena grazie ai propri istinti animali. Qui il film si inceppa a causa sia di scene di azione…

leggi tutto
Recensione

Recensione

crazydiamond39 di crazydiamond39
4 stelle

"Jurassic World – Il regno distrutto", come è facile immaginare, ripete lo schema ricorrente dei film precedenti, con un conflitto tra chi tenta di salvaguardare i dinosauri e chi tenta di sfruttarli economicamente. Ad ogni capitolo della saga appare un dinosauro di più alto livello, sempre più feroce e perfetto. Stavolta è l’Indoraptor, fusione tra il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

paolodelventosoest di paolodelventosoest
4 stelle

Penoso. Un rincorrersi continuo, dribblando zampilli di lava e fuggendo da dinosauri che fanno il sorrisetto quando hanno la preda a tiro. Se si fosse trattato di un Jumanji ok, poteva starci; ma stiamo parlando di Jurassic World, qui non è sdoganabile il tono da commedia videogame, non puoi saltarmi da una scogliera di trenta metri e sparare sott'acqua. Non potevo immaginare che sarebbe…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

lussemburgo di lussemburgo
8 stelle

  Secondo capitolo del reboot sequenziale di Jurassic Park, con i nuovi interpreti e la rilettura modernizzata dell'impianto iniziale, Il regno distrutto riprende elementi del secondo film della prima trilogia, l’ultimo diretto da Spielberg, con l’arrivo in terra non confinata (la California) dei dinosauri, evidenti sin dall’eco del titolo (Il mondo perduto) e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Geremia_Vinattieri di Geremia_Vinattieri
6 stelle

Ovvero "Jurassic World: Il Franchise Distrutto" Che niente sarà più come prima, lo dice senza troppe giri di parole pure Ian Malcom nella sua breve comparsa.   E' un film a imbuto. Si inizia già circoscritti tra le rocce incandescenti di una Isla Nublar in subbuglio per poi essere strizzati visivamente in un collo di bottiglia a forma di super Villona Gotica (…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Un dilemma morale-istituzionale/scientifico affligge l'intero pianeta quando i geologi scoprono che Isla Nublar, che da tre anni accoglie i rettiloni riportati in vita con la costituzione e la subitanea disfatta del nuovo parco tematico ispirato all'originario, finito come sappiamo pure lui assai male - è im procinto di sprofondare a causa dell'eruzione ed esplosione del suo vulcano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

AlicePaola di AlicePaola
10 stelle

Meraviglioso! Non appena ho finito di vederlo, ero ancora al cinema e ho deciso di recensirlo. Mi sono stupita delle recensioni negative, ma d'altronde ognuno ha i propri gusti. Personalmente ho amato questo film, sara perché io ho sempre visto tutti i Jurassic e amo il genere. Ovviamente come ogni saga, restano indimenticabile e "intoccabili" i primi film fatti. Questo a confronto non…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Groucho-Marx di Groucho-Marx
2 stelle

Film assolutamente di m.... inguardabile, pesante, sinistro stracolmo di una negativita' inutile, scuro, aggressivo. Trama che si perde in mille punti inutili, (e per chi se ne intende, struttura del film piena di errori, payoff banali e prevedibilissimi, ecc.). Pessima ironia da quattro soldi, cani di attori o attori fuori parte, molti tra l'altro con facce, occhi o sguardi inquietanti. Film…

leggi tutto

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

«Il cambiamento è come la morte. Non sappiamo cos’è fino a quando non ce lo troviamo di fronte». Complici le conquiste tecnologiche e scientifiche, l’uomo è sempre più preda di manie di onnipotenza, strettamente riconducibili all’avidità, che gioca un ruolo di primo piano, e al potere, ad esempio di cambiare l’ordine delle…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 4 giugno 2018
locandina
Foto
Il meglio del 2017
2017
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito