Trama

XXVI secolo. Alita (Rosa Salazar) è un cyborg  che viene scoperto in un deposito di rottami  dal dottor Daisuke Ido (Christoph Waltz).  Senza alcun ricordo della sua vita precedente, fatta eccezione per l'incredibile addestramento nelle arti marziali memorizzato dal suo corpo,  Alita diventa una spietata cacciatrice di taglie, sulle tracce dei peggiori criminali del mondo.

Approfondimento

ALITA: ANGELO DELLA BATTAGLIA - DA UN MANGA AMATO DA JAMES CAMERON

Diretto da Robert Rodriguez e sceneggiato dallo stesso con James Cameron e Laeta Kalogridis, Alita: Angelo della battaglia racconta la storia di Alita, una cyborg che si risveglia senza memoria nel mondo post apocalittico del XVI secolo. Alita non ricorda chi sia o da dove venga, fatta eccezione per l'incredibile addestramento nelle arti marziali memorizzato dal suo corpo. Il dottor Daisuke Ido, colui che la scopre in un deposito di rottami, conosce però a pieno la verità: sa che lei è la sola che potrà rompere il ciclo di morte e distruzione lasciato dietro dalla città orbitante di Zalem, a cui tutti aspirano. Sarà così che Alita diventerà una spietata cacciatrice di taglie, pronta a dare la caccia ai peggiori criminali del mondo.

 

Con la direzione della fotografia di Bill Pope, le scenografie di Caylah Eddleblute e Steve Joyner, i costumi di Nina Proctor e le musiche di Junkie XL, Alita: Angelo della battaglia è basato sull'omonimo manga creato da Yukito Kishiro. L'adattamento nasce per volontà di James Cameron, regista e produttore che ha fatto della fantascienza mista all'azione il suo principale campo di interesse (basti pensare a TerminatorAliens. Scontro finaleAvatar, campioni d'incasso al box office e pietre miliari della storia del cinema).

 

Maestro nello scegliere storie che sono ambientati in mondi del tutto nuovi e unici, Cameron si è sempre contraddistinto per avere messo a punto nuove tecniche di produzione utili sia alla creazione del racconto sia al perfezionamento dei personaggi, evocando realtà oniriche e/o scenari da incubo. Abituato a sfidare e superare le aspettative, quando è venuto a conoscenza del manga di Kishiro grazie all'amico Guillermo del Toro, ha capito che si trattava di qualcosa che era nelle sue corde, come ha dichiarato lo stesso: "La storia di una giovane cyborg che viene scoperta in un deposito di rottami e rimessa a nuova dallo scienziato che per lei diventerà una figura paterna è ambientata in un mondo futuristico singolare diviso tra abbienti e non abbienti. Da sempre mi interessano i forti personaggi femminili e Alita rientra tra questi. Avrei voluto curarne la regia ma il perfezionamento del 3D e le tecniche di performance capture mi hanno portato a pensare più ad Avatar e ai suoi seguiti che, purtroppo, al manga. A malincuore, ho dovuto rinunciarvi ma con il mio socio di produzione Jon Landau abbiamo individuato in Robert Rodriguez, con il suo stile inimitabile, colui che poteva prendere in mano le redini della regia".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Alita: Angelo della battaglia è Robert Rodriguez, regista e sceneggiatore statunitense. Nato in Texas nel 1950, Rodriguez ha cominciato a interessarsi al cinema già all'età di 11 anni grazie a un videoregistratore regalatogli dal padre e ha girato i suoi primi lavori su commissione (doveva riprendere… Vedi tutto

Commenti (4) vedi tutti

  • Molto suggestivo e ben strutturato all'inizio, poi tutto si banalizza e la vacuità di alcuni dialoghi, personaggi e situazioni finiscono per estinguere ogni entusiasmo.

    commento di LaLaLander
  • Da una sceneggiatura di James Cameron basata su un famoso manga di fantascienza, ecco la versione in carne, ossa e CGI di Alita. Certo, dispiace che non ci sia James Cameron a dirigere il film, ma Robert Rodriguez fa i salti mortali per non farlo rimpiangere. Forse la faccia in CGI non è perfetta, ma Rosa Salazar si cala molto bene nel ruolo,

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Di Cameron (produttore) : quando ci si accorgerà che è sopravvalutato ..???....(sopratutto come regista) Di Rodriguez - regista- non si capisce che strada vuole prendre ...MangaRomanticoFuturistaPacchianoBuonistaBladeRunnerCopista Dategli un Machete e dei ragazzini insulsi che giocano alle Spie, si sentirà a proprio agio.

    commento di werk2
  • Non certo un film che passerà alla storia, ma (specialmente con il 3D) si hanno due ore abbondanti capaci di intrattenere bene. Un po' fini a sé stesse alcuni fasi romantiche, ma le parti "action" sono di alto livello e Rosa Salazar è una ottima protagonista.

    leggi la recensione completa di silviodifede
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Nel 2563 (o giù di li), uno scienziato riparatore di cyborg scopre, tra i rifiuti di una discarica posta nel mondo di sotto destinato ai vinti e alle fecce, i pezzi di una donna robot ancora "riparabile". Sistemata nel fisico, ribattezzata Alita, la macchina tenta a poco a poco di ricordare i tratti salienti della sua precedente esistenza, scoprendosi dotata di una aggressività… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Zagarosh di Zagarosh
7 stelle

Che quello di Alita - Angelo della battaglia sia un progetto molto ambizioso lo si capisce dal finale, che volutamente tende ad un sequel che oggi è ancora impossibile prevedere. Non gioca in difesa, ma decide di lasciare volutamente irrisolte alcune questioni che non possono essere approfondite se non con un successivo capitolo, anche a costo di scontentare il pubblico.… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Antisistema di Antisistema
4 stelle

Sino alla fine del 2017, ero un lettore di fumetti, poi complice un calo della passione e la nascita di nuovi interessi, ho smesso da oltre un anno di comprarli del tutto e di tanto in tanto rileggo quelli vecchi se ho voglia. Alita di Yukito Kishiro è stato uno dei primi fumetti di un certo spessore che ho letto, tanto da proseguire anche con il sequel Last Order (che a differenza di… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

Febbraio 2019

LorismaL di LorismaL

Ecco i Film (ordinati per anno di uscita) visti a Febbraio.   Serie TV concluse: - 1a The It Crowd     E voi cosa avete visto? Consigli per il prossimo mese?  

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 31 voti
vedi tutti

Recensione

Marco Poggi di Marco Poggi
8 stelle

Da una sceneggiatura di James Cameron basata su un famoso manga di fantascienza, ideato nel 1990 da Yukito Kishiro, ecco la versione in carne, ossa e CGI di Alita. Certo, dispiace che non ci sia James Cameron in cabina di regia, ma Robert Rodriguez fa i salti mortali per non farlo rimpiangere, anche se il suo cinema, che varia dal pulp al fantastixo fino allo splatter e il cine-fumetto hard…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Nel 2563 (o giù di li), uno scienziato riparatore di cyborg scopre, tra i rifiuti di una discarica posta nel mondo di sotto destinato ai vinti e alle fecce, i pezzi di una donna robot ancora "riparabile". Sistemata nel fisico, ribattezzata Alita, la macchina tenta a poco a poco di ricordare i tratti salienti della sua precedente esistenza, scoprendosi dotata di una aggressività…

leggi tutto

Recensione

Antisistema di Antisistema
4 stelle

Sino alla fine del 2017, ero un lettore di fumetti, poi complice un calo della passione e la nascita di nuovi interessi, ho smesso da oltre un anno di comprarli del tutto e di tanto in tanto rileggo quelli vecchi se ho voglia. Alita di Yukito Kishiro è stato uno dei primi fumetti di un certo spessore che ho letto, tanto da proseguire anche con il sequel Last Order (che a differenza di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

silviodifede di silviodifede
7 stelle

Certo, non passerà alla storia, ma questo Alita - Angelo della battaglia ha parecchi punti di forza, sicuramente abbastanza per garantirti due ore abbondanti di buon intrattenimento.   Lo script ha i suoi alti e bassi, ma durante la visione (a parte cinque minuti un po' troppo smielati nella storia tra Alita e Hugo) lasci perdere, preso da un film visivamente fortissimo,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane l'11 febbraio 2019

Recensione

Zagarosh di Zagarosh
7 stelle

Che quello di Alita - Angelo della battaglia sia un progetto molto ambizioso lo si capisce dal finale, che volutamente tende ad un sequel che oggi è ancora impossibile prevedere. Non gioca in difesa, ma decide di lasciare volutamente irrisolte alcune questioni che non possono essere approfondite se non con un successivo capitolo, anche a costo di scontentare il pubblico.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018
locandina
Foto
Rosa Salazar, Keean Johnson
Foto
locandina
Foto
Rosa Salazar
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito