Trama

Prossimo a morire, a Porto Ercole nel 1590, il pittore Michelangelo Merisi detto Caravaggio è preda di allucinazioni. Indietro di vent'anni troviamo Caravaggio a Roma, salvato da una vita di stenti dal Cardinale Del Monte. Quindi seguiamo la sua ascesa fino all'episodio che ne segnerà la vita: la tragica relazione con Ranuccio Tomassoni e con l'amante di lui, Lena. È la storia di "un omosessuale, un artista e un assassino" dice Jarman. Ma non aspettatevi una tranquilla biografia romanzata: i calcolatori tascabili sono solo una delle libertà che il regista si prende. Splendidi gli attori e soprattutto Tilda Swinton divenuta famosa con Edoardo II e Orlando.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6++. Derek Jarman rilegge la vita del pittore Michelangelo Merisi (il Caravaggio) in questo fortunato film che rimane tra i pochissimi disponibili in dvd in Italia e che soprattutto vinse l’Orso d’argento al Festival di Berlino del 1986. La mano del regista è tosta, lontana dal cercare il semplice compitino biografico, così la rappresentazione regala sterzate poco affini ai… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

sasso67 di sasso67
8 stelle

Jarman era un regista omosessuale, nel senso che non lo nascondeva affatto e lo mostrava anche nei suoi film, la maggior parte dei quali sono incentrati su figure di famosi omosessuali della storia: Edoardo II, Wittgenstein, Caravaggio (per quanto riguarda il San Sebastiano protagonista di "Sebastiane" non è dato dirlo e, in mancanza di prove certe, meglio lasciar stare i santi). Dire che… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

fedeico winslet di fedeico winslet
2 stelle

Il cinema di Derek Jarman assume incondizionatamente caratteristiche sempre diverse.Talvolta si tratta di riflessi obliqui,inconsueti,puramente artistici,talora si riempie di riflessioni indipendenti,individuali ma spaventosamente comuni a tutti.Con CARAVAGGIO è l'oscuro impulso di autoespiazione del personaggio ad interessarlo.Attraverso le sue opere lo descrive,lo dissangua,lo… leggi tutto

2 recensioni negative

2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto
2017
2017
2016
2016
Trasmesso il 23 agosto 2016 su Rai Movie
2014
2014

Recensione

Bebert di Bebert
7 stelle

Negli scarni titoli di coda scorgo un refuso: la Missa Lux et Origo è scritta "Missa Lux et Orgio". Non messa fonte di luce ma messa luce e orgia. Ma, forse non è un errore, il film è tutto finto, volutamente. Il budget basso, aguzza l'ingegno e il regista Derek Jarman - nel 1986 - ci propone una storia sommaria della vita dell'impareggiabile pittore Michelangelo Merisi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
7 stelle

Quella che Derek Jarman ci propone è tutto fuorchè un’accurata e oggettiva biografia di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio. Narrando la vita dell’artista con una serie di flashback (nel tempo della storia il pittore è già in punto di morte) vengono descritti i rapporti tra lui e le varie persone incontrate nella sua esistenza, tra cui il cardinal Del…

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6++. Derek Jarman rilegge la vita del pittore Michelangelo Merisi (il Caravaggio) in questo fortunato film che rimane tra i pochissimi disponibili in dvd in Italia e che soprattutto vinse l’Orso d’argento al Festival di Berlino del 1986. La mano del regista è tosta, lontana dal cercare il semplice compitino biografico, così la rappresentazione regala sterzate poco affini ai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
2010
2010

Recensione

almodovariana di almodovariana
8 stelle

Flashback si susseguono dal letto di morte di Caravaggio, moribondo per la malaria. Non siamo di fronte a un film manieristico o bozzettistico anche grazie all'introduzione di elementi moderni (la macchina da scrivere, il frac, i giornali) oltre che per l'intensità del protagonista.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

L'artista va al cinema

bigdexter di bigdexter

È raro che nel corso della sua storia il Cinema abbia attinto da un’arte con una storia ancora più antica, l’Arte figurativa. Ma in alcuni momenti l’artista regista ha deciso di…

leggi tutto

Ambigua Creatura

lilù di lilù

Attrice sofisticata ed elegante dal fascino etereo, corpo sottile; in apparenza esile e delicata, ma nei suoi occhi c'è forza e determinazione. Tilda Swinton mi piace perchè, sceglie personaggi che sorprendono e…

leggi tutto
2008
2008

Per

Dying Theatre di Dying Theatre

Vi ho cancellato da un po', eppur si fanno Statue queste orribili Ombre pavide, Nostro mercanteggiar d'assilli. Le vasche in centro. Ora, ad essere onesti mai sembrò meno opaca di Così la vostra faccia. Questo vuol…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito