Espandi menu
cerca
Il minestrone

Regia di Sergio Citti vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 313
  • Post 213
  • Recensioni 6344
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il minestrone

di alan smithee
8 stelle

locandina

Il minestrone (1981): locandina

TFF 41 - RETROSPETTIVA SERGIO CITTI "Ammazza quanto cielo c'è!!!"

Si può essere brutti, sporchi, cattivi, ma soprattutto affamati, e anche contemporaneamente poeti.

Poeti ignoranti, ma affamati di vita. In tutte le accezioni possibili.

"Se magna, se beve, e poi se fa er vento!!" Due poveracci (Franco Citti e Ninetto Davoli) che frugano nei bidoni dell'immondizia rubando i resti ai cani randagi, si uniscono ad un sedicente maestro scroccone (Roberto Benigni), già noto alle forze dell'ordine per l'assiduità nel girare i ristoranti, mangiare copiosamente, e poi dileguarsi al momento di pagare.

scena

Il minestrone (1981): scena

"La fame è come l'onda del mare...va e viene..."

Tra una truffa e l'altra, i tre famigerati scrocconi romani finirànno per girare il Centro Italia, fra Toscana e Emilia, facendo del cibo la loro unica forma di progetto di vita, e collezionando un fallimento dietro l'altro, anche quando sarà giunti il momento di farsi accompagnare e nell'aldilà da un traghettatore un po' confuso (Giorgio Gaber).

 

scena

Il minestrone (1981): scena

"La fame è un'illusione...basta non pensarci...".

In questa riuscitissima epopea della fame, prodotta in tre puntate da 50 minuti ma distribuita originariamente anche al cinema in versione ridotta, si ritrovano tutte le tematiche tipiche della poetica di Sergio Citti.

La fame su tutte, ma anche la collaborazione tra miserabili, la poesia che nasce dalla schiettezza e dalla sporcizia, l'avidità dell'uomo che accumula per poi ritrovarsi più affamato ed indigente di prima.

Roberto Benigni, Ninetto Davoli, Franco Citti

Il minestrone (1981): Roberto Benigni, Ninetto Davoli, Franco Citti

Roberto Benigni, Ninetto Davoli, Franco Citti

Il minestrone (1981): Roberto Benigni, Ninetto Davoli, Franco Citti

Il minestrone è un'opera straordinaria, soprattutto se si considera come prodotto concepito per la tv in quei primi anni '80 così diametralmente opposti dai vincoli e dalle maglie di una programmazione odierna che non potrebbe mai nemmeno concepire una possibilità di libertà e schiettezza di pensiero da poter proporre lungo una prima serata oggi riservata a ben altre volgarità da reality show.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati