Espandi menu
cerca
Sostiene Pereira

Regia di Roberto Faenza vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 139
  • Post 16
  • Recensioni 9380
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Sostiene Pereira

di mm40
2 stelle

Elogio della vigliaccheria e del compromesso, la storia di Pereira insegna a chinare la testa alla prima occasione ed a dare sempre ragione al prepotente di turno. Per reagire l'anziano giornalista ha bisogno di un amico morto ammazzato nel letto, e anche così reagisce blandamente e fuggendo immediatamente a gambe levate: certo non è grazie a personaggi ambigui del genere che le dittature sono crollate, nel corso della storia. Poi il film era corto e l'unica soluzione era inserire qualche scena incomprensibilmente inutile come quella di Pereira che è troppo grasso e allora si mette a dieta. Mah. Mastroianni è comunque una garanzia, mentre fortunatamente il ruolo della Braschi, espressiva come un comodino, è piuttosto limitato.

Sulla trama

Portogallo, anni '30. La dittatura dilaga, l'anziano giornalista Pereira si dedica alla cultura e tralascia ogni impegno politico, per quieto vivere. Nella sua vita irrompe un giovane idealista antifascista, che finirà assassinato da squadristi. Pereira finalmente reagisce: pubblica un articolo polemico contro il potere in prima pagina e fugge all'estero.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati