Espandi menu
cerca
Eddie the Eagle

Regia di Dexter Fletcher vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 7
  • Recensioni 2932
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Eddie the Eagle

di barabbovich
6 stelle

Fin da bambino Eddie (Egerton), nonostante il problema al ginocchio che lo affligge fin dalla primissima infanzia, ha un preciso sogno nel cassetto: quello di partecipare alle olimpiadi. La madre (Hartley) è dalla sua, il padre (Allen) lo avversa e vorrebbe insegnargli il mestiere di intonacatore. Caparbio come pochi, diventato ormai l'epigono di Forrest Gump in versione nerd che beve soltanto latte, Eddie si candida per essere l'unico rappresentante britannico alle olimpiadi invernali di salto con gli sci. Dalla sua, durante la preparazione in Germania portata a termine contro l'opposizione tetragona della federazione, Eddie trova Bronson Peary (Jackman), un ex campione di quello sport, finito in malora per la continua indisciplina. Nel giro di pochissimo tempo i due riusciranno a portare la rappresentanza inglese in Canada, alle Olimpiadi invernali, dove Eddie si piazzerà ultimo, conquistandosi però la totale simpatia della stampa e del pubblico.
Basato sulla vera storia di Eddie Edwards, il film di Dexter Fletcher è un biopic di ambientazione sportiva con una massiccia dose di ironia, qualche cedimento al sentimentalismo ma anche trovate registiche intelligenti e originali (su tutte, quella di Eddie bambino che colleziona occhiali rotti nel tentavo di affermarsi in qualche disciplina sportiva). Il più classico dei film formato-famiglia, tra umorismo e qualche situazione reiterata quasi allo spasimo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati