Espandi menu
cerca
Vip mio fratello Superuomo

Regia di Bruno Bozzetto vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 151
  • Post 16
  • Recensioni 10396
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Vip mio fratello Superuomo

di mm40
6 stelle

Dopo West and soda del 1965, questo è il secondo lungometraggio animato ideato e diretto da Bruno Bozzetto, solitamente impegnato nella produzione di cortometraggi destinati alla tv. Si tratta della rivisitazione dei luoghi comuni delle spy story e delle epopee fantasy dei supereroi, proprio come il precedente film si impegnava nello smitizzare il genere western; lo spirito di fondo è il medesimo e il tratto di Bozzetto compare sia nella fisicità dei personaggi che nel sottilissimo umorismo della storia. Per la sceneggiatura il regista si fa aiutare da Attilio Giovannini e da Guido Manuli, che si occupa anche della coordinazione dei disegnatori; arma in più della pellicola sono le musiche (di Franco Godi), elemento che Bozzetto tiene sempre in alta considerazione. Il piccolo, fragile, occhialuto Minivip, con la voce di Oreste Lionello, è una specie di Woody Allen ante litteram (in anticipo sui tempi quantomeno per il pubblico italiano, che imparerà a conoscere l'attore/regista americano solamente nei primi anni Settanta); è lui il vero protagonista e lo è necessariamente, data la carica ironica di fondo dell'opera, per riuscire a rendere credibile il sottotesto (mica tanto sotto, alla fin fine) di critica anticapitalistica/anticonsumistica. Sebbene l'Italia non abbia avuto moltissimi disegnatori celebri, certo Bozzetto ha rappresentato un'eccellenza a livello mondiale (e in effetti i suoi film sono stati esportati con successo in tutto il pianeta, compreso questo). 6,5/10.

Sulla trama

La proprietaria di una catena di grandi magazzini ha assoldato degli scienziati nazisti per creare un mini-missile che, colpendo il cervello delle persone, le rende eccezionali consumatori dei suoi prodotti. A scongiurare il peggio penseranno due fratelli supereroi: il nerboruto belloccio Supervip e il bruttarello e fragile Minivip.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati