Trama

Franco Lucci (Gianmarco Tognazzi) è un imprenditore sull'orlo della bancarotta. La salvezza della sua società è appesa a un grosso appalto pubblico che potrebbe ottenere grazie all'intervento di un ministro (Fortunato Cerlino) del quale è diventato amico e che ha invitato a cena. Insieme a Michele (Edoardo Pesce), suo socio e cognato, Franco ha organizzato la serata perfetta: oltre a pagargli una cospicua tangente, i due gli fanno trovare una ragazza disposta ad andare a letto con lui in cambio di una raccomandazione. Il tutto sotto gli occhi di Rita (Alessia Barela), la moglie di Franco, che cerca di assecondare il marito nell'ultimo disperato tentativo di ottenere l'appalto milionario. Per colpa della ragazza la serata prende una piega inaspettata.

Commenti (3) vedi tutti

  • Una bella commedia caustica,come non se ne vede da un po' delle nostre produzioni.Promossa a pieni voti,novanta minuti di ironia sarcastica.Non perdetela....

    commento di ezio
  • Buon film, molto realistico

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Bel film, ben girato, ben interpretato e, soprattutto, fottutamente realistico!!

    commento di Sladkii
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maghella di maghella
7 stelle

Franco Lucci è un imprenditore romano sull'orlo della bancarotta, la sua unica salvezza dipende dalla concessione di un appalto milionario che potrebbe risollevare le sorti della sua società. Le sorti di Franco (Gianmarco Tognazzi), di suo cognato Michele (socio in affari di Franco -Edoardo Pesce) e della moglie Rita (Alessia Barela) sono nelle mani del ministro (Fortunato… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Padremaronno di Padremaronno
6 stelle

Diciamo prima le cose positive: "Il Ministro" è un film ben scritto, senza inutili vezzi autoriali e sopratutto senza i momenti di noia e cali di interesse così frequenti nel cinema indipendente italiano. Giorgio Amato ha un discreto senso del ritmo e la sua sceneggiatura, pur confinando gran parte della storia in un appartamento, procede briosa con dialoghi… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Un imprenditore ha disperato bisogno della raccomandazione di un ministro, che conosce di persona, per vincere un appalto. Invita così il potente politico a cena a casa sua e gli fa trovare buon cibo, vino costoso e una escort. Ma la serata degenera fin da subito.   Scritto e diretto da Giorgio Amato (che si ritaglia anche un ruolino nel cast), Il ministro è un… leggi tutto

1 recensioni negative

2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Più che positiva la prova di Amato, che con maestria, semplicità e costi  contenuti, mette in scena un piccolo  e realistico  dramma familiare, avvalendosi di un ottimo cast.Un immobiliarista,squallido e avido,con tratti nevrotici, sull'orlo del fallimento, con la complicità della moglie repressa sessualmente e di  un cognato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

barabbovich di barabbovich
7 stelle

Un imprenditore in difficoltà (Tognazzi) sta cercando di giocarsi in una sola serata la sua ultima carta: corrompere, tra vini costosissimi, escort e mazzette, l'uomo di potere di turno invitato a cena (interpretato da Fortunato Cerlino, il Pietro Savastano della serie-TV Gomorra), il ministro del titolo. La speranza di giocarsi in questo modo l'appalto si gioca all'interno di una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Un imprenditore ha disperato bisogno della raccomandazione di un ministro, che conosce di persona, per vincere un appalto. Invita così il potente politico a cena a casa sua e gli fa trovare buon cibo, vino costoso e una escort. Ma la serata degenera fin da subito.   Scritto e diretto da Giorgio Amato (che si ritaglia anche un ruolino nel cast), Il ministro è un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Le amicizie che contano. L’imprenditore Franco Lucci deve organizzare una vera e propria “ultima cena”, quella che gli potrà aprire le porte per avviare un progetto edilizio ambizioso dal quale dipende la sorte, da tempo in bilico verso la bancarotta, del suo gruppo immobiliare. Per questo l’unica via da sfruttare è quella di utilizzare l’amicizia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Padremaronno di Padremaronno
6 stelle

Diciamo prima le cose positive: "Il Ministro" è un film ben scritto, senza inutili vezzi autoriali e sopratutto senza i momenti di noia e cali di interesse così frequenti nel cinema indipendente italiano. Giorgio Amato ha un discreto senso del ritmo e la sua sceneggiatura, pur confinando gran parte della storia in un appartamento, procede briosa con dialoghi…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 2 maggio 2016

Recensione

maghella di maghella
7 stelle

Franco Lucci è un imprenditore romano sull'orlo della bancarotta, la sua unica salvezza dipende dalla concessione di un appalto milionario che potrebbe risollevare le sorti della sua società. Le sorti di Franco (Gianmarco Tognazzi), di suo cognato Michele (socio in affari di Franco -Edoardo Pesce) e della moglie Rita (Alessia Barela) sono nelle mani del ministro (Fortunato…

leggi tutto
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito