Trama

Il giovane Marco Laudato (Jacques Charrier) si arruola, dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943, nelle forze armate della Repubblica di Salò. Vivrà in prima persona gli ultimi sussulti di un regime in disfacimento, di un mondo che la storia condanna alla scomparsa, di un'ideologia che genera ormai soltanto ferocia tesa a un'impossibile sopravvivenza. L'esordio di Montaldo si articola su due basi portanti, quella psicologica e quella sociale; la prima è sorretta da espedienti un po' didascalici; convince di più la seconda, nella sua cornice storica.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

GIULIANO MONTALDO Ancora Seconda Guerra Mondiale in quello che fu il notevole esordio da regista di Giuliano Montaldo. Alla fine del 1943 un giovane senza progetti di vita decide di arruolarsi tra i ranghi fascisti della Repubblica Sociale italiana. In seguito ad un gesto eroico per il compimento del quale rimane ferito, e poi decorato con la medaglia al valore, conosce in ospedale Anna, una… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

fixer di fixer
6 stelle

All’inizio degli anni ’60, il cinema italiano affronta l’argomento delicato del fascismo utilizzando un approccio che, pur ancora legato a certi schemi neo-realisti, cerca di utilizzare nuovi strumenti di approccio. In realtà, si tratta di un tentativo che presenta un difetto principale e cioè quello didascalico. Il fascismo (e tutti gli annessi e connessi e cioè odio, ferocia, soprusi,… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Fucilazioni di civili innocenti in mezzo alla strada, in pieno giorno, riempiendosi la bocca di slogan cruenti e completamente fuori dalla realtà: il fascismo. Qui all'ultimo atto, la risibile farsa di Salò, che comunque riuscì a seminare sangue e terrore nel nord Italia e così pure fra le stesse truppe repubblichine. Più che la convinzione, potè la disperazione. I fascisti di Salò si… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

Recensione

axe di axe
6 stelle

Nel 1943, all'alba della Repubblica Sociale Italiana, Marco Laudato, un giovane non ancora ventenne, si arruola nell'esercito fascista. Rimasto ferito in battaglia, ottiene la promozione a sergente. Durante la convalescenza, si lega ad Anna, un'infermiera volontaria, con la quale intraprende una sfortunata relazione. Altrettanto sfortunata e' la sua avventura tra le fila dei repubblichini; negli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2019
2019
2018
2018

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

GIULIANO MONTALDO Ancora Seconda Guerra Mondiale in quello che fu il notevole esordio da regista di Giuliano Montaldo. Alla fine del 1943 un giovane senza progetti di vita decide di arruolarsi tra i ranghi fascisti della Repubblica Sociale italiana. In seguito ad un gesto eroico per il compimento del quale rimane ferito, e poi decorato con la medaglia al valore, conosce in ospedale Anna, una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti
2017
2017
2014
2014

Il 25 Aprile del 2014.

maurri 63 di maurri 63

La Liberazione.   Un modo per sentirsi liberi. Una maniera per liberarsi dai propri guai. Uno sforzo d'evacuazione.   Ci crediate o meno, sono alcune tra le risposte date da studenti tra i 17 e i 26…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

fixer di fixer
6 stelle

All’inizio degli anni ’60, il cinema italiano affronta l’argomento delicato del fascismo utilizzando un approccio che, pur ancora legato a certi schemi neo-realisti, cerca di utilizzare nuovi strumenti di approccio. In realtà, si tratta di un tentativo che presenta un difetto principale e cioè quello didascalico. Il fascismo (e tutti gli annessi e connessi e cioè odio, ferocia, soprusi,…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Fucilazioni di civili innocenti in mezzo alla strada, in pieno giorno, riempiendosi la bocca di slogan cruenti e completamente fuori dalla realtà: il fascismo. Qui all'ultimo atto, la risibile farsa di Salò, che comunque riuscì a seminare sangue e terrore nel nord Italia e così pure fra le stesse truppe repubblichine. Più che la convinzione, potè la disperazione. I fascisti di Salò si…

leggi tutto
2008
2008
Trasmesso l'8 settembre 2008 su Rai Movie

SPIRITO OLIMPICO

LAMPUR di LAMPUR

Auree (ma anche argentee e bronzee) atmosfere attorno alle Olimpiadi di Pechino, anche se ultimamente le ferite riportate dai nostri atleti a causa delle più svariate remate, sciabolate, pallonate (aeree, acquatiche e…

leggi tutto
Trasmesso il 16 aprile 2008 su Rai Movie
Trasmesso il 2 aprile 2008 su Rai Movie
Trasmesso il 25 febbraio 2008 su Rai Movie
2007
2007
Trasmesso il 15 novembre 2007 su Rai Movie
Trasmesso il 4 ottobre 2007 su Rai Movie
Trasmesso il 23 settembre 2007 su Rai Movie
Trasmesso il 9 settembre 2007 su Rai Movie
2005
2005

La Vergogna di essere italiani

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

Circa un anno or sono feci, proprio su questi schermi, le seguenti affermazioni: "Tanto stupore ipocrita x le torture dei militari americani sui prigionieri iracheni.. ma perchè..? qualcuno credeva forse che un…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito