Espandi menu

cerca
L'esigenza di unirmi ogni volta con te

Regia di Tonino Zangardi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

cantautoredelnulla

cantautoredelnulla

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 72
  • Post 16
  • Recensioni 212
  • Playlist 34
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'esigenza di unirmi ogni volta con te

di cantautoredelnulla
1 stelle

L'omicidio, il tradimento, l'amore e infine l'ossessione: li avete già visti nel film di Visconti o nel postino suona sempre due volte? Continuate a guardarli lì, qui non c'è ne passione né spessore, ne resterete sicuramente delusi.

Perché scrivere e dirigere un film del genere? Per spogliare l'attrice? Per affrontare un soggetto antico in chiave moderna svuotandolo di tutte le sue potenzialità? L'omicidio, il tradimento, l'amore e infine l'ossessione, quella che Visconti ha sfruttato e raccontato nel suo capolavoro, qui si perdono e non raggiungono mai una benché minima maturità narrativa. Inoltre gli attori sono imbavagliati e legati nei loro ruoli, non convincono e non danno abbastanza espressione e spessore ai personaggi. In definitiva un film trascurabile. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati