Trama

Nicola Sansone (Tommaso Ragno), proprietario di un podere sottratto negli anni Settanta ai Bonavita, il giorno in cui è arrestato affida la sua terra a Cosimo Bonavita (Sergio Rubini). Divenendone fedele custode, Cosimo continua a coltivare quel terreno abusivamente anche quando è confiscato dallo Stato e assegnato a una cooperativa che non riesce ad avviare l'attività. Per questa ragione, in aiuto dei soci della cooperativa viene mandato Filippo (Stefano Accorsi), che da anni svolge un lavoro di ufficio nell'antimafia. Impreparato ad affrontare la questione "sul campo", Filippo si ritroverà ad affrontare ostacoli e paure che aumenteranno quando a Nicola verranno concessi gli arresti domiciliari.

Note

Prodotto didattico dall’intento nobile, La nostra terra si crogiola in una comicità folkloristica spesso ammuffita, mette in bocca al personaggio di Accorsi lunghe parentesi esplicative e imbastisce una sottotrama romantica di scarsissima utilità. Ma ha il pregio di far passare, soprattutto per un pubblico più giovane, concetti non banali sulla radicata ottusità della connivenza, sul modo in cui ragionare “come la mafia” sia tanto deleterio quanto facile, sulle ragioni di un male nazionale.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2015
2015
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 15 settembre 2014
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito