The Colony

play

Regia di Jeff Renfroe

Con Laurence Fishburne, Kevin Zegers, Bill Paxton, Charlotte Sullivan, John Tench, Atticus Dean Mitchell, Dru Viergever, Romano Orzari... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Google Play
  • Microsoft Store
  • PS Store
In STREAMING

Trama

La Terra è diventata un pianeta di ghiaccio e gli ultimi umani sopravvissuti sono costretti a vivere sotto la superficie ghiacciata. Stremati dal freddo e dalla fame, i membri della Colonia 7 sospettano il peggio quando perdono il contatto con i soli altri sopravvissuti a loro noti della Colonia 5. Nel tentativo di conoscere quale destino sia toccato alla Colonia 5, una squadra di uomini della Colonia 7 scopre una minaccia ancora peggiore del freddo, iniziando una disperata lotta per salvarsi in quella che potrebbe essere l'ultima resistenza dell'umanità.

Approfondimento

THE COLONY: GHIACCIO E CANNIBALI

Thriller post apocalittico diretto da Jeff Renfroe e scritto da Pascal Trottier e Patrick Tarr, The Colony si prefigura come una'intensa storia di sopravvivenza e disperazione, ambientata nel 2045 in un pianeta Terra inospitale e ridotto al collasso da una glaciazione. I pochi esseri umani sopravvissuti vivono in colonie sotterranee ed è quando dalla colonia 5 arrivano segnali sconfortanti che dalla colonia 7, guidata dall'ex capitano dell'esercito Briggs, parte una missione di avanscoperta e di eventuali aiuti che si rivelerà determinante per la scoperta di una realtà ancora più atroce di quanto chiunque creda. Al suo seguito Briggs arruola due volontari - il giovane Graydon, desideroso di vivere la sua avventura in superficie, e Sam, un meccanico rimasto orfano e salvato da Briggs stesso - e lascia il comando della colonia 7 nelle mani di Kai, aumentando in questo modo i dissapori con Mason, l'ex compagno d'armi con cui da tempo è in contrasto.  È l'incontro con Leland, sopravvissuto della colonia 5 barricatosi in una stanza, che fa capire a Briggs e ai suoi due compagni che il freddo non è l'unica minaccia che rischia di far estinguere la razza umana: i Ferals, persone che hanno perso la loro umanità per via della fame, hanno infatti cominciato a macellare i coloni per nutrirsi, dando il via alle ultime fasi di un'apocalisse che appare difficile fermare.

I PERFETTI COLONI

Ad interpretare Briggs è l'attore Laurence Fishburne, che con la sua presenza fisica ben si presta al ruolo del leader capace di prendere decisioni disperate in momenti di difficoltà. Antagonista di Briggs sin dalle prime scene di The Colony e fondamentale nel dare azione nella seconda parte del film è il personaggio di Mason, a cui invece presta il volto Bill Paxton.
Ad affiancare Briggs nel suo viaggio verso la colonia 5 sono i giovani Sam e Graydon. Tra i due, Sam è quello che ha maggiore importanza e a lui è affidata il peso del ruolo dell'eroe che dal niente si sobbarca la responsabilità di salvare l'intera umanità. Mentre Graydon è portato in scena da Atticus Mitchell, Sam è impersonato da Kevin Zegers, noto per essere stato protagonista dell'indie movie Transamerica. Sam, poi, è anche al centro della storia d'amore con Kai, colei che prende temporaneamente il comando della colonia 7 e che rappresenta la speranza di un mondo migliore. Kai è interppretata dall'attrice canadese Charlotte Sullivan, conosciuta per il ruolo di Maxima nella serie televisiva Smallville.

GLI EFFETTI SPECIALI E IL NORAD COME SET

La maggior parte delle sequenze di The Colony ambientate in superficie sono interamente realizzate in CGI e ciò ha comportato che gli attori recitassero spesso sullo sfondo di un green screen. Con oltre 360 scene completate con l'aiuto degli effetti speciali visivi, sono occorsi oltre 40 giorni per completare la sola sequenza del ponte (da distruggere per evitare che i Ferals raggiungano la colonia 7) mentre più di 50 persone hanno lavorato alla creazione del mondo ghiacciato e all'aspetto ancora umano dei Ferals (guidati dal leader "interpretato" da Dru Viergever). The Colony è inoltre il primo film ad essere girato nell'ex base militare NORAD di Cheyenne Mountain che, situata sotto terra e soprannominata "The Hole" (il buco), è stata aperta nel 1963 in piena Guerra fredda e progettata per resistere a potenti attacchi nucleari.

L'INSEMINAZIONE DELLE NUVOLE

Seppure frutto di fantasia, la sceneggiatura di The Colony analizza l'impatto che potrebbe avere in futuro il surriscaldamento globale del pianeta Terra e lo fa in maniera quasi analitica, con una timeline che spiega passo dopo passo quello che è avvenuto. Con la storia catapultata sin dall'inizio nel 2045, il regista Jeff Renfroe e il suo team ha così ricostruito il susseguirsi degli eventi: nel 2024, a causa di uno stato di siccità che affligge tutto il mondo, i governi decidono di modificare il clima e ricorrono alla controversa tecnica dell'inseminazione delle nuvole quando ogni modello climatico va fuori controllo. Inizia in questo modo una nuova glaciazione che porta gli umani nel 2032 sopravvissuti al freddo e alle pandemie influenzali a ritirarsi a vivere in colonie sotterranee e nel 2038 a competere per accaparrarsi le ultime riserve di cibo e carburante, dando origine ai primi fenomeni di canibalismo.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (8) vedi tutti

  • Tema interessante,svolgimento assai altalenante e non molto appassionante... ma c'e' di peggio.voto.5.

    commento di chribio1
  • Film di genere che può sembrare banale ma che contiene cambiamenti di trama non indifferenti. .L Fishburne come sempre bravo ma anche i giovani protagonisti se la cavano bene In complesso buono.

    commento di sofly
  • NOIOSO

    commento di Controvento
  • Quel che ti ghiaccia veramente non è il freddo, ma come buttano una buona idea.

    leggi la recensione completa di SredniVashtar
  • Parte discretamente, si riesce a vedere fino a metà....poi crolla inesorabilmente sino ad arrivare ad un finale trash da antologia (lo scontro col cattivone di turno). Da dimenticare in fretta

    commento di Tex Murphy
  • The Colony è un discreto film del genere “after day”, cioè post catastrofe con accenni horror, sulle modalità di sopravvivenza dei pochi superstiti umani e con qualche somiglianza con "30 giorni di buio" con abili varianti e buone sequenze di azione.

    leggi la recensione completa di Maciknight
  • La banalità della sceneggiatura non ha eguali: sembra di averlo già visto anche la prima volta. Qualche interprete si salva, ma alcune scene e gli esterni sono tristemente ridicoli.

    commento di bebabi34
  • Peccato per l'ambientazione, e tutto il contorno ma la storia risulta noiosa e molto scontata; dopo una mezz'oretta di visione ci si addormenta, non dovrebbe accadere con film d'azione.

    commento di MK23
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Nel solito futuro imprecisato la Terra è afflitta dal solito incubo metereologico-apocalittico di cui certamente l'uomo è il principale se non unico responsabile. Dopo un periodo di caldo infuocato, una voce narrante ci informa che dense e spesse nubi si sono concentrate attorno a tutta la superficie terrestre daando vita a precipitazioni senza fine, accompagnate da un graduale e notevole… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
5 stelle

Quando, nel silenzio generale, arriva un b-movie (ovviamente direttamente in home video) che mescola fantascienza-post catastrofico ed horror, un cinefilo con un po’ di esperienza viene subito accalappiato. Allo stesso tempo però si fa anche la bocca buona e sentirsi, almeno in parte, tradito crea un pizzico di inevitabile delusione. Anno 2045, la Terra è sommersa dal… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sev7en di sev7en
2 stelle

Una glaciazione planetaria decima il genere umano e costringe i sopravvissuti a vivere in piccoli gruppi sottoterra ma un messaggio di soccorso, giunto da una delle “colonie”, porta la speranza per una vita di uscita nonché un discreto numero di problemi al seguito…   Cosa abbiano in comune Snowpiercer, Aliens, Dead Space (il videogioco), Resident Evil… leggi tutto

4 recensioni negative

2020
2020
Trasmesso il 12 gennaio 2020 su Rai 4
2019
2019
Trasmesso il 31 dicembre 2019 su Rai 4
Trasmesso il 30 dicembre 2019 su Rai 4
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 marzo 2019 su Rai 4
Trasmesso il 4 marzo 2019 su Rai 4
2018
2018

Recensione

axe di axe
5 stelle

Film di azione a sfondo fantascientifico. Per un motivo non ben chiarito, la terra è colpita da una glaciazione. La gran parte della popolazione è sterminata dal freddo, alcuni reduci si ritrovano a vivere isolati in compound sotterranei; la loro sopravvivenza è minacciata non solo dal freddo, ma anche dalla fame e dalle malattie. Queste "colonie" dialogano tra di loro…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2017
2017
Trasmesso il 4 novembre 2017 su Rai 4
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 25 settembre 2017 su Rai 4
Trasmesso il 4 giugno 2017 su TV8
Trasmesso il 31 maggio 2017 su TV8
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 febbraio 2017 su Cielo

Recensione

SredniVashtar di SredniVashtar
4 stelle

Condivido il giudizio di chi dice che questo The Colony aveva tutte le carte per essere un buon film, ma le perde via via dal polsino dov'erano nascoste, come un prestigiatore imbranato. "Un volo a planare", sintetizzerebbe Loredana Bertè nel suo "Non sono una signora". Il film comincia promettente, nell'angusto ambito del rifugio degli ultimi sopravvissuti, e prosegue discretamente fino…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 22 febbraio 2017 su Cielo
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 3 gennaio 2017 su TV8
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito