Espandi menu
cerca
Hunger Games: La ragazza di fuoco

Regia di Francis Lawrence vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 33
  • Post 16
  • Recensioni 2518
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Hunger Games: La ragazza di fuoco

di tobanis
6 stelle

Un onesto passatempo, da un certo punto in poi è il primo film, dal finale pare che le cose cambieranno, mah.

Due cose da dire, anzi tre. Pure quattro. Per prima cosa, il film, che ci mette un 40-45’ a costruire la scusa valida per rifare il primo film. Eh sì, perché i nostri due eroi, la brava e bella Jennifer Lawrence e “quell’altro”, tornano nell’arena, modificata, certo, per il solito Mors tua vita mea, un tantino aggiornato ma sempre quello è. E dunque, 6 diedi al primo, 6 darò a questo, che è fatto bene, anche se manca di ogni forma di originalità, dalla trama, ai dialoghi, etc…Rimane guardabile, uno svago onesto. Secondo, il cast è molto meglio del film. Cioè, il cast è troppo, per questo film! La Jennifer, ok, c’è il suo compagno piccolo che è senza collo come Maroni, ma poi, Woody Harrelson, che io metterei in tutti i film, Philip Seymour Hoffman (!), Stanley Tucci, Donald Sutherland…e anche altri. Malgrado il mio sei, il film, che ha avuto un budget come si deve (il primo era andato alla grande, ora potevano permetterselo), ha aumentato gli incassi, andando non lontanissimo dal miliardo di dollari, dunque un successo pauroso. Infine, questo è un film per ragazze. Le minorenni sono andate in visibilio, immedesimandosi nella protagonista, di cui comprendono tutte le azioni, prevedendole o giustificandole, anche quelle della sua confusione sentimentale (prima le piace quello, poi quell’altro, ma anche l’altro, nella sua testolina c’è un bel casino, saranno gli ormoni). Ma pure le ragazze meno ragazzine l’hanno gradito un sacco, in media; addirittura le signore, fino alle nonne, danno voti alti. Più trattenuti nei voti i maschietti, e non di poco. Il finale è aperto; come è noto a questo ne sono seguiti altri due.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati