Trama

Operaio e sindacalista nella fabbrica Enicem, Bernardo Mambelli è il portavoce dei colleghi presso i superiori, dai quali è particolarmente stimato. Un giorno salva da un pestaggio di neofascisti un certo Claudio e lo porta a casa sua. Claudio, però, è un omosessuale e questo porta lo scompiglio nella vita di Bernardo: i vicini sospettano, i colleghi lo canzonano. La fidanzata lo sposa per far tacere le malelingue.

Note

Dopo "Il vizietto", seguirono diverse commedie di ambiente gay. Questo è uno dei più simpatici, piacevoli e ben raccontati, che non scade quasi mai nella volgarità.

Commenti (16) vedi tutti

  • Commedia sopravvalutata sul tema dell'omosessualità. Ranieri recita un gay stereotipato (anche se non arriva al livello dei suoi amici) e pozzetto un operaio esageratamente sinistroide.

    commento di ENNAH
  • Film coraggiosissimo! Affronta di "petto" la tematica omosessuale, inserendola nella "maschilista" commedia all'italiana e sopratutto attaccando "a sinistra". E c'è pure una bonissima Fenech!!! Che volere di più?

    commento di caina
  • Un film leggero ma per niente semplice.

    commento di sillaba
  • piacevolissimo e ottimamente recitato

    commento di antimes
  • il più vanziniano dei film di steno.

    commento di kkk
  • Una bella commedia,piacevole e ben raccontata.Affronta in maniera leggera il problema dell'omosessualità e del razzismo di cui è vittima.La bravura della coppia Pozzettto/Ranieri contribuisce alla riuscita del film.

    commento di SaintlySinner
  • GRAND BEL FILM

    commento di benignaccio
  • VOTO : 1.7/10, PER FORTUNA ORA VIENE EDWIGE FENECH!

    commento di Super Film
  • Tra i migliori di Steno dell'ultimo periodo.Bravi Pozzetto e Ranieri bellissima la Fenech

    commento di antonio de curtis
  • insomma

    commento di walter70m
  • commento di Dalton
  • Molto carino, affronta in modo leggero e ironico un tema che poteva facilmente far scadere il film nella banalità o peggio nella volgarità gratuita. Pozzetto e Ranieri insieme formano una bella coppia cinematografica. Da antologia il tango finale.

    commento di miawallace
  • Sui pregiudizi, non decolla.

    commento di Ramito
  • Una modesta commedia sui pregiudizi, che però non si risolve in maniera ecqua con il resto del film.

    commento di IGLI
  • Una commedia che affronta un tema delicato con leggerezza e qualche tocco surreale.Massimo Ranieri è davvero bravo;Pozzetto che fa il pugile è poco attendibile.

    commento di Rock
  • UN BEL FILM DI STENO CHE DIRIGE UNA COMMEDIA SIMAPTICA MA MAI MORALISTA E CHE DIPINGE LE COSE COME VERAMENTE STAVANO (FORSE SONO ANCORA COSI').POZZETTO E' IN FORMA E LA FENECH BELLISSIMA E NUDISSIMA.RANIERI SE LA CAVA.GODIBILE.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
7 stelle

L’operaio comunista, la sua donna e l’altro. Che poi altro lo è in tutti i sensi. Un diverso, come si diceva allora. Non so fino a che punto stesse nelle intenzioni di Stefano ed Enrico Vanzina la rivendicazione dei diritti dell’omosessuale. Ma non è importante, la commedia all’italiana sapeva fare proprio questo: porre la lente d’ingrandimento su… leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

solerosso82 di solerosso82
6 stelle

Un distinguo assai singolare nel panorama culturale degli anni '70. Certo, la commedia sexy ha dato il suo contributo, sovverchiando certi tabù della cultura cattolica di matrice democristiana. Questa volta i gay sono trattati con rispetto e sensibilità (anche se con il solito tono naif) e non mancano le frecciate al bigottismo del partito comunista, sempre più filo-cattolico (quando il… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

L'idea è interessante e neppure tanto scontata, ma la carica sovversiva del Vizietto (di pochi mesi precedente) è qui del tutto annullata e sostituita da qualche facile argomentazione 'progressista' (il continuo paragone fra sessualità e politica, prese in considerazione come sfere di interesse e di gusti personali) che, sì, funziona, ma frammischiata a tanti luoghi… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 27 gennaio 2019 su Spike
Trasmesso il 15 gennaio 2019 su Spike
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 giugno 2018 su La7
Trasmesso il 30 maggio 2018 su La7
2017
2017
Trasmesso il 20 giugno 2017 su La7
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 10 febbraio 2017 su La7
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
100 anni di Steno
LorCio di LorCio

100 anni di Steno

Un errore a lungo riportato sulla pagina Wikipedia a lui dedicata ha indotto più di una testata giornalistica a celebrare il suo centenario almeno due… segue

2016
2016
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 ottobre 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 24 ottobre 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 14 agosto 2014 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito