Trama

Michele Apicella, deputato comunista e giocatore di pallanuoto, ha perso la memoria in un incidente d'auto. Gli amici, i giornalisti e i compagni lo incalzano perché ricordi: soprattutto il gesto clamoroso da lui compiuto. Ma Michele riesce solo a racimolare brandelli della sua memoria: bambino ai primi allenamenti, una strana tribuna politica. Intanto la partita va avanti ma sarà proprio lui a sbagliare il rigore decisivo. Nell'anno del crollo del muro di Berlino, Moretti tratta la crisi della sinistra con toni onirici e ironici, ricorrendo anche a insert del suo cortometraggio d'esordio ("La sconfitta") e del "Dottor Zivago".

Commenti (9) vedi tutti

  • La pallanuoto come metafora della vita e della lotta politica; un uomo in crisi che riflette sul suo percorso umano e politico, in un'ottica di dialettica marxista.

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • Il film poggia su una solida quanto azzeccata base simbolica, ci sono momenti di bassa ma è a tratti vividamente brillante. 7+

    commento di near87
  • Moretti tira un originale parallelismo tra l'amnesia del protagonista e lo smarrimento di un PCI giunto ormai a fine corsa. Eccellente l'idea ma un po' troppo verboso il modo in cui viene portata in scena.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Mi sembrava d'averlo Recensito tempo fa comunque non e' che m'abbia molto interessato come visione : in gamba gli Attori ma per il resto abbastanza monotono.voto.4.

    commento di chribio1
  • Passati vent'anni da quando ho visto questo film la prima volta, ho provato un po' di delusione. Sempre acute e divertenti alcune scene ma molto disorganico come film.

    commento di Artemisia1593
  • A tratti geniale,nevrotico come non mai.Non mi ha convinto del tutto però.Per ora ho amato davvero tanto solo "Bianca" di Moretti.

    commento di SaintlySinner
  • VOTO : 6++ Pur avendo degli innegabili pregi questo film non mi ha del tutto convinto. Mi è complessivamente sembrato poco di più che un buon esercizio di stile.

    commento di supadany
  • moretti è moretti; ha uno stile, ha la sua magia; soliti interrogativi, solita analisi dell'io, solita amarezza. e ti vengo a cercare è la cigliegina sulla torta

    commento di TomSkar
  • Che palle…

    commento di senso
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Per colpa di un incidente in macchina, l'onorevole comunista romano Michele Apicella (Moretti) viene colpito da un'amnesia. Ha ricordi vaghi e confusi su ciò che è. Alla mente gli ritorna soltanto l'idea di essere un comunista. Durante una partita di pallanuoto che è anche la finale-scudetto e che copre l'intera durata del film, Michele problematizzerà l'unica,… leggi tutto

30 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Per Michele Apicella è venuto il tempo della crisi ideologica.La sua fede politica vacilla pericolosamente dopo che a causa di un amnesia gli stanno ritornando alla rinfusa brandelli di memoria che lo costringono a riconsiderare tutto.Lo vediamo bambino alle prese con la madre/padrona,ventenne alle prese con la propaganda politica porta a porta,con cattolici d'assalto che lo… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

orsoaudace di orsoaudace
2 stelle

Noia mortale. Ci sono due o tre cose rimaste come geniali, e lo sono, ma il film nell'insieme è insopportabile. La metafora politica è una palla mostruosa, la piscina ti ci vorresti gettare dentro dalla disperazione, un Moretti da dimenticare rapidamente. E infatti l'avevo dimenticato, per questo l'ho rivisto. Ma non succederà più, altrimento mi autoricovero in un… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

Baliverna di Baliverna
7 stelle

Rivisto dopo tanti anni - da quando cioè non avevo capito nulla - rimane un film particolare, antinarrativo, a tratti ermetico; ma pure è un'opera non banale, che ha le sue carte da giocare e le sue cose da dire. Del resto Nanni Moretti era sempre un tipo originale e fuori dagli schemi, anche quando si definiva comunista, cioè un appellativo tra i più normativi, che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Requiem per la Sinistra

marcopolo30 di marcopolo30

  Sono cresciuto in una famiglia di chiare simpatie comuniste in un piccolo comune abruzzese dove il PCI era riuscito nel breve volgere di due lustri a cambiare letteralmente volto all’economia…

leggi tutto
Il meglio del 2017
2017

Moretti dixit

panunzio di panunzio

Da Il fatto quotidiano del 24 ottobre 2017   Nanni Moretti è uno dei più grandi registi italiani. Ha sempre diviso, ma alcuni suoi film resteranno. Di lui Dino Risi diceva: “Mi…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016

Live dal set

EddieIsrael di EddieIsrael

ispirato dalla canzone cantata dal personaggio di domergue nell'ultima fatica di tarantino ho voluto raccogliere in questa playlist i film in cui qualche personaggio arricchisce o rende memorabile una scena…

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012
Piscine

Piscine

Non so come è cominciata questa idea. Ma so che è da tanto tempo che ci giro intorno. Credo che ci sia sotto qualcosa: è chiaro. Ma non… segue

Il meglio del 2011
2011
Disponibile dal 29 gennaio 2011 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

"Ciao, Bella"

Dying Theatre di Dying Theatre

Ebbene sì.. l'ex 'democratic party', nuovamente auto-ribattezzatosi 'festa-dell'-unità' non si sa con che CORAGGIO.. ha scelto il suo 'logo' come meglio non poteva: cartelloni giganteschi titaneggiano neanche troppo…

leggi tutto
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito