Espandi menu
cerca
Diaz

Regia di Daniele Vicari vedi scheda film

Recensioni

L'autore

M Valdemar

M Valdemar

Iscritto dal 6 febbraio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 245
  • Post 20
  • Recensioni 542
  • Playlist 34
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Diaz

di M Valdemar
6 stelle


 Di azzoppate verità, di diritti sospesi, sin stuprati

Ore liete della quieta notte depredate del loro candido fine

Nubi tetre: dal dolce cullar sbucano vili omuncoli armati

Tonfa educativi ed esaltazione a trasfigurarli in belve ferine.

 Come lupi in branco s’affamano di tenebre e di terrore

Là! un altro, è del nero blocco. O forse no. A chi importa?

E non fermiamoci, sono colpevoli, non mente l’odore.

Arti che roteano, membra frantumate, abusi d’ogni sorta.

 No, non lavate questo sangue: ha una storia, e va raccontata

Uomini e donne, occhi impauriti, violentate tutte le libertà

Prendete quell’Alma, non è nessuno. Poverina, è addolorata!

Toglietele i vestiti, via! Che giri su se stessa. Ah, che beltà!

 Han consumato il pasto, le bestie, e sgombrato il “manufatto”

Io sono un eroe: m’han preso a coltellate, ‘sti luridi terroristi

Spettri mansueti or sono … di sangue gliene abbiamo estratto!

Bombe molotov e ostilità, l’ha detto il presidente ai giornalisti

 Le prove del misfatto velate dalla cupa coltre della ragion di stato …

Opportuno il film ché certi ricordi duran il batter d’ali d’un volatile

Ovvie le denuncie, sincera l’urgenza. Peccato manchi un po’ di fiato

Dubbioso il passo, esangue la regia: l’effetto rischia di essere labile.











 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati