Espandi menu
cerca
Una donna per la vita

Regia di Maurizio Casagrande vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 166
  • Post 16
  • Recensioni 10831
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Una donna per la vita

di mm40
2 stelle

Dopo un incidente d’auto Maurizio decide di lasciare Marina, incapace di sopportare i suoi difetti, e si innamora di Nadine. Ma Marina è sempre dietro l’angolo e non sarà facile per Maurizio vivere senza di lei.

Scritto da Andrea Del Monte e Maurizio Casagrande, Una donna per la vita è per quest’ultimo l’esordio dietro la macchina da presa, dopo innumerevoli commedie in ruoli di spalla, soprattutto con Vincenzo Salemme. Qui invece Casagrande è il mattatore: status che purtroppo non gli compete, e ben si nota in una storiella tanto fragile e scritta con approssimazione. Se il budget è modesto, di certo la messa in scena non fa faville e, al di là del contributo ministeriale per le opere di evidente valore culturale, ciò che più sorprende qui sono le comparsate nel cast che vede partecipare fra gli altri Neri Marcorè, Sabrina Impacciatore, Pino Insegno, Margareth Nadé, Maurizio Mattioli, Biagio Izzo, Stefano Sarcinelli, Alena Seredova, Roberto Calabrese, Simona Marchini, Lisa Fusco e Giobbe Covatta, oltre al già citato Salemme. Pochissimo di interessante, ancor meno di memorabile; cento minuti a ritmo blando e senza trovate degne di nota: Una donna per la vita è un debutto che lascia davvero l’amaro in bocca e che pare frutto, per Casagrande, più di un calcolo che di un’effettiva volontà di sperimentarsi come regista. 2,5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati