Espandi menu
cerca
Insidious

Regia di James Wan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Furetto60

Furetto60

Iscritto dal 15 dicembre 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post -
  • Recensioni 1558
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Insidious

di Furetto60
5 stelle

Horror discreto,ma privo di elementi di novità

I  coniugi Josh e Renai Lambert,genitori di tre figli piccoli, si trasferiscono nella nuova casa,in campagna,come accade quasi sempre nei film del "genere" Dopo qualche tempo,il figlio Dalton, sentendo dei rumori insoliti provenire dalla soffitta, sale per curiosare, ma sciaguratamente precipita da una scala, finendo in coma,nel frattempo si verificano strani fenomeni. Dunque dopo l'immancabile consulto medico,I due sventurati genitori, si persuadono di trovarsi in una casa  infestata da fantasmi maligni, decidono perciò di traslocare,ma inutilmente,perchè Dalton non si sveglia e continuano a succedere  stranezze inspiegabili.Allora si rivolgono ad una medium, che scoprirà che in realtà non era la casa a esser posseduta, bensì Dalton,la cui la mente si trova in un'altra dimensione "l'altrove" popolata da demoni e spiriti maligni e il corpo invece rischia di esser abitato da un'entità malvagia.Il prosieguo è tutto nei canoni del prevedibile e del già visto,con tutto il repertorio di  elementi e strumenti,che costituiscono l'armamentario del più classico degli horror:porte che si aprono, scricchiolii, rumori agghiaccianti,  improvvise apparizioni, mancano solo le catene.La trama,nella costruzione e nello sviluppo, si affida  a schemi collaudatissimi, senza riuscire a dare un guizzo di originalità e azzardare soluzioni innovative.Il tema delle possessioni demoniache, è trito e ritrito ed è stato declinato,nell'arco degli ultimi 40 anni,in tutti i modi possibili.

Il regista,Wan,lo stesso di Saw, pur padroneggiando la macchina da presa ,con professionalità e con una buona ed efficace tecnica,con questo film, non aggiunge niente di nuovo,al desolante panorama del cinema horror, dove ormai è sempre più difficile imbattersi in  opere veramente nuove.

 

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati