Espandi menu
cerca
Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

Regia di Peter Jackson vedi scheda film

Recensioni

L'autore

berkaal

berkaal

Iscritto dal 16 giugno 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 15
  • Post -
  • Recensioni 149
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato

di berkaal
7 stelle

Sarebbe forse auspicabile giudicare un'opera d’arte, un libro, una composizione musicale, un quadro, per quello che è, senza essere condizionati da niente che non sia l'opera stessa, ma non è semplicemente possibile, così come non è possibile essere oggettivi. E probabilmente non è nemmeno giusto. Ergo, non si può guardare questo film facendo finta non sia mai esistita la trilogia del Signore Degli Anelli, e senza fare un paragone con quella. E quella ha colpito al cuore milioni di appassionati,  passa per “l’originale”, e all’originale ci si affeziona, e viene spontaneo considerare un epigono come una copia. Il confronto in verità non è peregrino: qui come là abbiamo un Hobbit, un viaggio pericoloso, una compagnia, un re spodestato che vuole riconquistare il proprio regno, una montagna come meta del viaggio, l’Anello, e ritroviamo un sacco di facce conosciute: Bilbo, Gandalf, Gollum, Galadriel, Elrond, Saruman e anche una breve apparizione di Frodo. E della precedente trilogia ci sono anche la musica, la fotografia, gli effetti speciali, i mostri, i combattimenti, le fughe, gli inseguimenti, le situazioni, l’ironia, il cameratismo, e tutto il resto. Meno una cosa: la sorpresa.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati