Trama

Note

Primo film di Merhige, altamente carico di aspetti simbolici e metafisici, che narra a modo suo il mito della creazione del mondo e dell'uomo.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
10 stelle

L'apocalisse dei sensi. Begotten è la tenebrosa e macabra spettacolarizzazione della creazione - un oscuro ciclo cosmico che comprende nascita, morte e rinascita. Arte distorta, stuprata, rigenerata e rigenerante. La pellicola si presenta come una grottesca e paradossale esibizione di immagini e suoni che formano un torbido flusso sinestetico atto a deflagrare la percezione… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

kotrab di kotrab
6 stelle

Esordio del 1989 di Edmund Elias Merhige, Begotten ("nato", "generato") è un caso di film sperimentale tanto interessante quanto scostante. Ermetico al massimo, fino allo sconfinamento nella meditazione "solipsistica", il film è un flusso di immagini tanto concrete nella loro materialità quanto astratte nella loro concatenazione e resa fotografica, è una forte… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
2 stelle

Un uomo mascherato sanguina, una donna mascherata è incinta, creature incappucciate vagano.   Begotten è l'esordio registico in lungometraggio di Edmund Elias Merhige, classe 1964 e pertanto appena 25/26enne. L'età giusta per fare progetti ambiziosi, l'unica nella quale sopportarne i fallimenti clamorosi per ripartire con ancora più slancio. Begotten significa… leggi tutto

1 recensioni negative

2017
2017
locandina
Foto

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Un uomo mascherato sanguina, una donna mascherata è incinta, creature incappucciate vagano.   Begotten è l'esordio registico in lungometraggio di Edmund Elias Merhige, classe 1964 e pertanto appena 25/26enne. L'età giusta per fare progetti ambiziosi, l'unica nella quale sopportarne i fallimenti clamorosi per ripartire con ancora più slancio. Begotten significa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2015
2015

Recensione

cazzeggiatore del millennio di cazzeggiatore del millennio
6 stelle

Una tecnica unica La genesi secondo Merhige. Un film atipico ma è fondamentale capire ciò che il regista aveva in mente rappresentandolo, eccentricità, i personaggi sono pieni di maschere e i luoghi non coincidono né col significato rappresentato dagli interpreti né tantomeno con gli eventi che si susseguono. Gli eventi, perennemente posti sullo stile di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2013
2013

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
10 stelle

L'apocalisse dei sensi. Begotten è la tenebrosa e macabra spettacolarizzazione della creazione - un oscuro ciclo cosmico che comprende nascita, morte e rinascita. Arte distorta, stuprata, rigenerata e rigenerante. La pellicola si presenta come una grottesca e paradossale esibizione di immagini e suoni che formano un torbido flusso sinestetico atto a deflagrare la percezione…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

kotrab di kotrab
6 stelle

Esordio del 1989 di Edmund Elias Merhige, Begotten ("nato", "generato") è un caso di film sperimentale tanto interessante quanto scostante. Ermetico al massimo, fino allo sconfinamento nella meditazione "solipsistica", il film è un flusso di immagini tanto concrete nella loro materialità quanto astratte nella loro concatenazione e resa fotografica, è una forte…

leggi tutto

Recensione

willardwaldo di willardwaldo
6 stelle

Sconcertante e visionaria pellicola filosoficahorrorpornotrash-concept sulla quale non c'è da spendere tante parole: è un esperimento visivo che va preso per quello che è e le immagini che scorrono mute con qualche rumore di sottofondo per oltre un'ora assumono un significato solo dopo aver letto i titoli di coda. Avendo già qualche input sulle chiavi di lettura di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

maldoror di maldoror
6 stelle

Come ogni operazione di questo tipo (vale a dire: film underground sperimentale weirdissimo con largo uso di simbologie che dia l'impressione di essere un delirio ermetico-metafisico parecchio malato ecc..), Begotten è stato subito accolto dagli elogi estasiati di chi ha urlato al genio e al capolavoro, come la scrittrice americana Susan Sontag che lo ha definito "uno dei dieci film…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito