Espandi menu
cerca
Appuntamento con l'amore

Regia di Garry Marshall vedi scheda film

Recensioni

L'autore

LIBERTADIPAROLA75

LIBERTADIPAROLA75

Iscritto dal 10 luglio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 184
  • Post 365
  • Recensioni 1547
  • Playlist 164
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Appuntamento con l'amore

di LIBERTADIPAROLA75
7 stelle

Il compianto Garry Marshall, come un Neri Parenti d'oltreoceano, inaugura il Cinecioccolatino e apre la sua trilogia (che, forse, avrebbe potuto essere un filone) "Cineholiday". Divertente.

Il film comincia nella mattinata che precede la giornata di San Valentino. Assistiamo ad equivoci, delusioni, tradimenti, bugie, soldatesse sull'aereo, gay, amicizie, amori mancati, etc... 

 

Jennifer Garner, Ashton Kutcher

Appuntamento con l'amore (2010): Jennifer Garner, Ashton Kutcher

 

Sorta di Cinepanettone ambientato il giorno di San Valentino (il più riuscito titolo originale cita apertamente la festa), potrebbe sembrare originale nel voler creare un nuovo filone (il Cinecioccolatino?), un po' meno nelle sottotrame proposte che viaggiano in parte su binari già visti, quindi riuscito a metà. Comunque gradevole e simpatico. Più originale sembrerà con le opere successive di Garry Marshall (CAPODANNO A NEW YORK e MOTHER'S DAY, cioè Cinecapodanno e CineFestadellaMamma) che andranno a formare una sorta di trilogia "Cineholiday". Forse sarebbe potuto diventare un filone composto da molte più feste (e, forse, questa era l'intenzione degli autori) se non fosse avvenuta la dipartita del regista, nato con L'OSPEDALE PIÙ PAZZO DEL MONDO, al culmine del successo con PRETTY WOMAN, ripetitivo nelle successive opere interpretate dalla coppia Richard Gere/Julia Roberts e, ultimamente, diventato una sorta di Neri Parenti d'oltreoceano. Chissà.

 

 

Recensione scritta da Davide Lingua, Dizionario del Turismo Cinematografico, Verolengo, Wikipedia.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati