Trama

Due meridionali speculano sull’ospitalità agli immigrati, una psicanalista euforica e rampante distrugge il paziente già depresso, un funerale riunisce un attore di successo e uno fallito.

Note

Vari episodi, alcuni dei veri e propri flash, altri articolati, uno solo collettivo. Naturalmente su tutto il film pesa l’ombra del grande Dino Risi, che negli anni 60 seppe raccontare come l’homo novus dell’Italia del Boom fosse in realtà una vera e propria carogna. Qui tutto è simile ma anche diverso. I vizi ricorrono, ma non c’è neanche quell’euforia derivata dalla sicurezza apparente dello sviluppo industriale. Cast all star, con Abatantuono e Bisio sopra tutti.

Commenti (3) vedi tutti

  • Osceno. Ma Film Tv che fa, scherziamo o cosa?

    commento di wundt
  • Pensavo che Bisio e Abatantuono dessero di più in film del genere.

    commento di IGLI
  • che tristezza, poteva piacere solo a filmtv…una stronzata galattica con attori stracotti e senza più nulla da dire. La ferilli da il peggio del già peggio che è, gli altri lasciamo perdere…fortuna che non ho speso una lira per vederlo

    commento di fatherson
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

rosario di rosario
2 stelle

Patetico tentativo di ridare linfa ad un genere "storico" del nostro cinema che ahinoi i cineasti italici hanno completamente dimenticato.Vada per il catabolismo ossessivo degenerativo che travolge le menti (degli sceneggiatori)non piu' autorevoli della nostra cinematografia,tanto ormai e' prassi consolidata e alquanto vigliacca.Vada pure per un'attrice caciarona e sexy come la ruspante Ferilli… leggi tutto

20 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Un aggiornamento, forse azzardato, del vecchio film di Dino Risi. A dimsotrazione che le meschinerie dell'animo umano sono più o meno le stesse. È il cinema, caso mai, che è peggiorato. Molti spunti sono scontati e denotano una certa mancanza di originalità, che tuttavia, secondo me, è riscattata dalla buona prova degli interpreti, da Abatantuono a Bisio, da… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2018
2018
Trasmesso il 26 dicembre 2018 su Iris
Trasmesso il 25 dicembre 2018 su Iris
Trasmesso il 12 agosto 2018 su Iris
Trasmesso l'8 agosto 2018 su Iris
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 25 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 10 marzo 2018 su Iris
Trasmesso il 9 marzo 2018 su Iris
2017
2017
Trasmesso il 19 settembre 2017 su Rete 4

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
4 stelle

Tentativo più che discutibile, fin dal titolo, di riproporre la letale comicità al vetriolo e l' amarezza venata di crudeltà che aveva caratterizzato i due celebri film a episodi I mostri di Dino Risi (1963) e I nuovi mostri (1977), diretto da Risi insieme ad altri due maestri del tragicomico, Ettore Scola e Mario Monicelli. Si salvano solo i grandi Buccirosso e…

leggi tutto
Recensione
2016
2016
Trasmesso il 17 agosto 2016 su Rete 4
2015
2015
Trasmesso il 10 giugno 2015 su Rete 4
2014
2014
Trasmesso il 13 agosto 2014 su Canale 5
Claudio Bisio, Diego Abatantuono
Foto

Recensione

Phoenisius di Phoenisius
6 stelle

Impossibile paragonare a "I mostri" o "i nuovi mostri" del passato, film troppo grandi perché questo possa reggere il confronto. Mentre ne "i mostri" si facevano vedere scorci di una realtà atroce e cattiva, con episodi probabili, oltre che plausibili, questo film è un po' "commedia dell'assurdo", mostra episodi poco plausibili e del tutto improbabili. Data la sufficienza perché comunque è…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
3 stelle

A mezzo secolo di distanza da “I mostri” di Dino Risi, e 30 dopo “I nuovi mostri”, ecco la versione riveduta e corretta di quella che fu un'esemplare, acuta analisi del carattere dell'Italiano del Boom. A Oldoini, regista di questa versione contemporanea, fanno difetto sia qualità in fase di scrittura sia volontà (o possibilità) di rischiare, di non limitare la propria critica sociale…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
2 stelle

Incredibile ma vero: Oldoini uno dei peggiori se non il peggior regista sulla scena italiana, tenta di misurarsi con Dino Risi ed addirittura con uno dei suoi capolavori, ossia "I mostri". A dire il vero non è la prima volta che il tremendo Enrico ci prova. Già con "Anni 90" aveva lasciato trasparire simili intenzioni, ma aveva almeno avuto il buongusto di non richiamarsi esplicitamente al…

leggi tutto
Recensione
2012
2012
Trasmesso il 15 luglio 2012 su Canale 5
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito