Espandi menu
cerca

Mio fratello è figlio unico

Regia di Daniele Luchetti

Con Riccardo Scamarcio, Elio Germano, Angela Finocchiaro, Luca Zingaretti, Diane Fleri, Alba Rohrwacher, Anna Bonaiuto, Claudio Botosso... Vedi cast completo

In streaming Fonte: JustWatch VEDI TUTTI (6)

Trama

I fratelli Accio e Manrico - uno fascista e l'altro comunista - si scambiano cazzotti fin da piccoli. Cresciuti, continuano a litigare: ma alle questioni ideologiche si sostituisce l'amore per Francesca, che sta con Manrico ma per la quale Accio traduce poesie dal latino. Arriveranno le tensioni degli anni '70 a stravolgere le loro vite...

Note

Racconto di formazione che, immerso in un preciso momento storico, mantiene una propria vitalità. Buon esempio di cinema medio-alto, racconta miti intesi come storie condivise di una comunità, divulgandoli in modo accessibile. Ottimo il cast, specie Germano e Diane Fleri; il titolo viene da un brano di Rino Gaetano.

Commenti (23) vedi tutti

  • Bellissimo e riuscito film, toccante e commovente.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Veramente bello!

    commento di nds
  • Solito film italiano, forte accento partenopeo incomprensibile al nord, personaggi caricaturati al drammatico, in america vengono classificati " overacted". Manca la naturalezza nei comportamenti e nelle scene. Siamo alle solite.

    commento di mimimomi
  • Bello nella prima parte, meno e troppo buio nel finale; voto 6

    commento di stokaiser
  • Buona storia che fa da contorno allo storico scontro politico tra Fascismo e Comunismo, che porta ovviamente al fallimento di entrambe. Nel Finale, il protagonista (Elio Germano), dopo essersi discostato da entrambi i movimenti troppo violente ed inconcludenti riuscirà ad ottenere la giusta ricompensa. Veramente Ottimo Il Cast!! Voto : 8-

    leggi la recensione completa di Luxvix5
  • Lucchetti non al meglio. Gli anni 60 raccontati fra due fratelli di Latina. fascismo, comunismo, violenza e amore. ma tutto un po' confuso.

    commento di ENNAH
  • Il risultato, conseguito dal regista con la mano leggera del divertimento intelligente e accattivante, è ironico e pungente e l’’ispirazione (che trova la radice in un provocatorio racconto di Pennacchi) genuina.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Voto 6. [02.03.2013]

    commento di PP
  • 7/10

    commento di alex77
  • Voto 7!

    commento di Mr Blonde
  • Un bel film italiano.Ben sceneggiato, ben recitato. Scorrevole e tragicomico.Gli interpreti sono bravissimi, molto naturali.Meritava molto più successo e considerazione!

    commento di barbaraas
  • Un po' spaccato sociale, un po' storia familiare (soprattutto), vanta un buon cast e un storia avvincente. Senza grandi pretese; potabile.

    commento di robynesta
  • "La meglio gioventù" secondo Lucchetti. Nà strunzata. Scamarcio è un equivoco, Germano se la cava. Il film di Giordana in confronto è "Quarto potere". Alla prossima Daniè…

    commento di old boy
  • Lucchetti imita Virzì,ma il risultato non è totalmente all'altezza… 6/7

    commento di Jsr
  • Ottimo film tutto italiano

    commento di robinhood1
  • Beh sinceramente sono rimasta veramente colpita da questo film.. Commovente e bello il rapporto tra i fratelli.. Bravissimo Riccardo Scamarcio e pure Elio Germano.

    commento di Fraila82
  • Non l'ho visto, non lo vedo e non lovedrò mai. Schiacciate gli scamarci se vi capitano tra i piedi. Cinema italiano di merda ispirato a letteratura di merda a sua volta ispirata ad realtà di merda.

    commento di strangerinworld
  • Mi è piaciuto molto questo film, nonostante la trama non sia geniale. Ma il racconto dal punto di vista di Accio(grande il "piccolo" Elio!) questo sì che è originale :)!

    commento di Fra Baggy
  • Luchetti come sempre racconta storie interessanti dirigendo gli attori (peraltro tutti bravi) con mano leggera, spensierata..per un film davvero godibile!

    commento di battista82
  • film lm intenso e appassionato che percorre gli anni 60 e70 visti da diverse anglazioni ma mai banale.Bravo Germani, il fillm piùmaturo di Lucchetti.

    commento di horn
  • Una sorpresa questo film,non è perfetto ma è molto appassionato. Elio Germano è davvero bravo e Scamarcio un ottimo coopilota. Bellissima la scena finale..

    commento di principessasofia
  • Molto bello.Un tema importante trattato con simpatia e la giusta malinconia.Bravi gli attori.

    commento di brucebo
  • Voto 6 1/2 Convenzionale

    commento di luca826
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
8 stelle

La storia si svolge in una cittadina della provincia laziale fra gli anni 60 e 70 e racconta principalmente della rivalità fra due fratelli, Accio e Manrico, il cui conflitto viene a rappresentare simbolicamente le divisioni fra i diversi schieramenti nella scena politica italiana del periodo. Manrico è il fratello maggiore, ha molto successo con le donne ed è un fervente comunista, mentre… leggi tutto

54 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

La crescita di due fratelli apparentemente divisi dall'ideologia ma uniti dal legame di sangue nell'Agro Pontino e dintorni tra gli anni 60 e gli anni 70.La storia di Accio e Manrico a prima vista opposti per appartenenza politica(il primo è un sedicente fascista,il secondo è comunista soprattutto dopo che ha assaggiato la vita in fabbrica) è la cartina di… leggi tutto

20 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

fefy di fefy
4 stelle

Nonostante una bella ricostruzione d'ambiente con attenzione ai particolari, Lucchetti non riesce ad uscire dai soliti limiti del cinema italiano. I caratteri forzati si riducono a macchiette mentre i dialoghi alla lunga suonano poco credibili. I primi venti minuti regalano un bell'affresco dell'epoca ma poi si scade nel banale e nel superficiale. E' sicuramente un film che non rivedrei. Forse… leggi tutto

6 recensioni negative

2024
2024

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Un bel film, profondo e sentito, in cui si vede il meglio della mano registica di Luchetti, sempre sensibile e delicata, apparentemente leggera anche quando deve narrare storie ricche di tragicità, senza troppi slanci retorici o incursioni nel melodramma. La rivalità e la conflittualità tra i due fratelli protagonisti del film, nel contesto storico degli anni di piombo,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 30 aprile 2024 su Cine34
Trasmesso il 29 aprile 2024 su Cine34
Trasmesso il 25 aprile 2024 su Cine34
Trasmesso il 24 aprile 2024 su Cine34
2023
2023
Trasmesso il 22 novembre 2023 su Cine34
Trasmesso il 21 novembre 2023 su Cine34
Trasmesso il 26 aprile 2023 su Cine34
Trasmesso il 25 aprile 2023 su Cine34
Trasmesso il 27 gennaio 2023 su Cine34
Trasmesso il 26 gennaio 2023 su Cine34
2022
2022
Trasmesso il 30 ottobre 2022 su Cine34
Trasmesso il 29 ottobre 2022 su Cine34
Trasmesso il 30 marzo 2022 su Rete 4

Recensione

axe di axe
7 stelle

Latina, anni '60. Nella proletaria famiglia Benassi, i fratelli Antonio, detto Accio, e Manrico crescono su fronti ideologici opposti. Il primo, dopo essere stato allontanato dal seminario all'inizio dell'adolescenza,  influenzato dai dialoghi con un nostalgico del regime fascista, assume posizioni di destra, si iscrive al M.S.I. e diventa un "picchiatore". Il secondo sceglie la sinistra.…

leggi tutto
2021
2021

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Gli anni '60 e '70 hanno rappresentato un vero spartiacque tra il modo di vivere la politica per migliaia di giovani, stretti tra fazioni contrapposte che, soprattutto nel periodo finale, non disdegnavano l'uso della forza e della sopraffazione. Accio (un buon Elio Germano alla sua prima consacrazione cinematografica) è il terzo figlio di una famiglia di sinistra e, più per spirito…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 26 settembre 2021 su Cine34
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito