Espandi menu
cerca
The Prestige

Regia di Christopher Nolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 92
  • Post 16
  • Recensioni 1820
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Prestige

di alfatocoferolo
8 stelle

Ci sono cascato anch'io, facciamo questo bel paragone con The Illusionist. Cos'ha in più "The Prestige"? Sicuramente ha il vantaggio del palco attori, ben più tornito. Nolan ha dalla sua anche un curriculum che Burger non ha e parte indiscutibilmente avvantaggiato. Cambiano le atmosfere e la fotografia ma questo non implica giudizi qualitativi. Entrambi i film hanno un finale a sorpresa di tutto rispetto sebbene questo sia decisamente più spiazzante ed inoltre entrambi i film forzano un po' la mano su alcuni aspetti che nel caso in questione riguardano le mirabolanti potenzialità degli studi di Tesla e qualche aspetto del finale che è opportuno svelare solo a margine[*]. Manca qui la melensa storia d'amore in sottofondo e questo è sicuramente un punto di vantaggio, c'è più cura ed accuratezza verso gli aspetti della prestidigitazione ed il richiamo a Tesla fornisce un quid aggiuntivo (e non sempre giustificato) alla curiosità pre e post visione. Nel complesso è comunque un buon prodotto di genere e merita, a mio avviso, di vincere il paragone suddetto.


[*] SPOILER: passi che si accetti che i due gemelli abbiano la pazienza e dedizione di spingere il gioco fino al punto di mutilarsi per acquisire la perfetta somiglianza ma... le mogli che non si accorgono di nulla? Ed a che pro scambiarsele quando nella vita privata era possibilissimo che ognuno si accontentasse della propria? Altra forzatura: ci sono episodi in cui la macchina di Tesla appare perfettamente funzionante ed in grado di clonare interi oggetti teletrasportandoli altrove; questa non è fantascienza ma assurdità.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati