Espandi menu
cerca
20.000 leghe sotto i mari

Regia di Kimio Yabuki, Fred Ladd vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 13
  • Post 6
  • Recensioni 966
  • Playlist 108
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 20.000 leghe sotto i mari

di Marco Poggi
8 stelle

Film d'animazione giapponese destinato agli spettatori più giovani, che è arrivato anche nelle nostre sale e nelle nostre tv locali negli anni '70. Purtroppo, il titolo non è veritiero, il film non c'entra niente con il romanzo di Verne, parla di un ragazzino che, per salvare la principessa degli abissi, vive un'incredibile avventura.

Film d'animazione giapponese made in Toei, destinato agli spettatori più giovani e agli adolescenti, che è arrivato anche nelle nostre sale e nelle nostre tv locali negli anni '70. Purtroppo, il titolo non è veritiero, il film non c'entra niente con il romanzo di Jules Verne, parla di un ragazzino terrestre che, per salvare una  principessa degli abissi, che, più o meno ha la sua età, vive un'incredibile avventura in fondo al mare, scongiurando una guerra fra un re buono (il padre della principessa) e un generale cattivo che scartena i suoi mostri anche in superficie. Divertente, ingenua, ma anche curiosa, la pellicola riesce a riportare lo spettatore in un'epoca più semplice, quando bastava una bella trama, un'animazione classica ma fliuda e dei personaggi simpatici (vedi i servitopri della principessina, che strappano più d'una risata). È fra i film della mia infanzia che ricordo con più piacere, anche perché il piccolo eroe è accompagnato da un leopardo che lo protegge dai nemici, inoltre si sa difendere bene pure lui a suon di calci (visto che nelle sequenze iniziali lo vediamo mentre gioca a calcio), colpendo gli avversari nei loro punti più deboli. Ci sono anche i mostri alla Godzilla, ma essenzialmente è un'avventura con una storia d'amore all'acqua di rose fra i due protagonisti che vengono da due civiltà diverse. Da riscoprire.. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati