Espandi menu
cerca
Il grande sentiero

Regia di John Ford vedi scheda film

Recensioni

L'autore

precint13

precint13

Iscritto dal 2 maggio 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 58
  • Post -
  • Recensioni 38
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il grande sentiero

di precint13
7 stelle

Nell'ultima stagione di Ford, culminata con un capolavoro imprescindibile come L'uomo che uccise Liberty Valance, c'è stato spazio per due film che, seppur dimessi e in tono minore, si schieravano apertamente dalla parte dei nativi d'America, allontanando le polemiche razziste che avevano accompagnato per esempio Sentieri selvaggi (di questo razzismo accusato troppo frettolasamente... ricordate l'irriverenza con cui Ethan/Wayne si faceva beffe di certe tradizioni Comanche?). Si tratta di Cavalcarono insieme (1961) e di questo Il grande sentiero, forse il più compiuto e immaginifico. Frammentario in una narrazione che procede per piccole scene (con un divertito Stewart che interpreta uno scettico Wyatt Earp) ma realmente e fortemente indignato (la didascalica voice over denuncia con compiutezza l'ipocrisia bianca di politici e giornalisti, ma non solo), è un piccolo affresco che, con minori vigore, anticipia (pensate al personaggio della Baker che si unisce alla comunità di naitivi) alcuni titoli di merito del cinema successivo... Piccolo grande uomo, Corvo rosso non avrai il mio scalpo, Balla coi lupi... ma pensate, in fondo, anche ad Avatar!
Film sereno, illumintao dalla serena luce della vecchiaia, della sagezza conquistata con l'esperienza, è il terz'ultimo film di uno dei più grandi registi di questa nostra arte.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati