Espandi menu
cerca
The Belle Starr Story - Il mio corpo per un poker

Regia di Piero Cristofani, Lina Wertmüller vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ezio

ezio

Iscritto dal 24 agosto 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 144
  • Post 1
  • Recensioni 4169
  • Playlist 10
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Belle Starr Story - Il mio corpo per un poker

di ezio
6 stelle

Un western che premia una delle nostre migliori attrici cinematografiche a ruolo di protagonista.

Myra Belle Shelly (Elsa Martinelli) non accetta di sposare un uomo molto piu' vecchio di lei e che non ama,imposto dal padre,per questo decide di fuggire ,cambiare nome in Belle Star e dedicarsi a rubare cavalli insieme al suo amico Col (Woods),senza disdegnare impegnative partite a poker dove conosce Larry Blackie ( Eastman) bandito giramondo che incrocera' spesso la pistolera (anche a letto).Un western made in Italy girato da Lina Wertmuller (sotto lo pseudonimo di Nathan Wich).Non e' uno spaghetti d'autore ma il fascino e la bellezza di Elsa Martinelli (assoluta protagonista) lo collocano su un piano di visione originale e direi consigliato (non conosco tanti film di genere western con una protagonista femminile ,eccetto che ricordi la immensa Barbara Stanwyck ).Intendiamoci,i capolavori nel "genere" sono altri,ma si vede con piacere senza annoiarsi e poi nel set l'attrice e la regista legarono molto.A chi lo dedico ??....ma a chi ama la bellissima Martinelli ovviamente.

Elsa Martinelli

The Belle Starr Story - Il mio corpo per un poker (1968): Elsa Martinelli

scena

The Belle Starr Story - Il mio corpo per un poker (1968): scena

locandina

The Belle Starr Story - Il mio corpo per un poker (1968): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati