Espandi menu
cerca
L'anello matrimoniale

Regia di Mauro Ivaldi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 138
  • Post 16
  • Recensioni 9380
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'anello matrimoniale

di mm40
2 stelle

Una felice e perfetta coppia di coniugi. La carriera di Mauro Ivaldi (marito) come regista si è sviluppata in parallelo a quella di Carmen Villani (moglie), protagonista di quasi tutte le sue dozzinali pellicole; qui lei si accoppia con ritmi stacanovisti per un centinaio di minuti circa in maniera belluina e assatanata con Ray Lovelock (Banditi a Milano, Sette volte sette, Milano odia) sotto lo sguardo compiaciuto del marito, anzi doppiamente soddisfatto poichè autore anche della lunga e dettagliata serie di atti sessuali - espliciti ad un passo dal porno - contenuti nella sceneggiatura (scritta con Augusto Caminito e Josè Luis Martinez Mollà, probabilmente interpellato dalla coproduzione italo-spagnola). La trama è un puerile pretesto per poter mettere in scena quanti più amplessi porcelloni possibili fra i due protagonisti; la Villani recita come può (cioè con il corpo), in ruoli minori ci sono due Enzo (Cannavale e Robutti) e la lentezza della storia è epica. L'unica cosa da salvare è la colonna sonora di Roberto Soffici, autore fin dagli anni '60 di musica leggera italiana (fra le sue canzoni anche Casa mia dell'Equipe 84). Psicologia a zero, tutto ciò che rimane di una simile storia è uno sconclusionato groviglio di scenette di coiti. 1,5/10.

Sulla trama

Marito e moglie sono una coppia perfetta e felice. Lei sbanda per un corteggiatore e chiede cosa fare a lui; lui le dà il permesso e lei lo stracornifica senza provare alcun tipo di rimorso. Alla lunga si innamora del terzo, ma ovviamente se ne stanca e torna dal marito cornuto e contento.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati