Trama

Agli inizi del XVII secolo, il ronin (un samurai senza padrone) Hanshiro Tsugumo, si presenta alle porte della casa Iyi. Chiede che, data sua disgrazia, gli sia concesso un luogo dove commettere suicidio rituale. Con l'intento di dissuaderlo, l'intendente gli narra di un altro ronin, presentatosi qualche tempo prima con la stessa richiesta. Ma un'altra verità si cela dietro la ritualità del samurai...

Note

Il pacifista Kobayashi realizza un'opera di grande eleganza formale che analizza e contesta i meccanismi dell'autoritarismo militare giapponese. Lo sostiene l'elaborata sceneggiatura di Shinobu Hashimoto che, come già in _Rashomon_ gioca con motivazioni reali e apparenti.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un capolavoro, uno dei migliore jidai-geki.Da non perdere.

    commento di metsu-ito
  • Procedere a ritroso, risalendo dal convulso scontro finale di katana roteanti nel cortile e fra le solenni stanze del castello di Saito, signore della casata Iyi, fino al passo lento, doloroso, delle prime scene del film, è utile per avvertire fino in fondo Seppuku come canto di morte di un mondo che si espone in tutta la sua araldica solennità di

    leggi la recensione completa di yume
  • Voto 8. [07.05.2010]

    commento di PP
  • Forse una delle vette del genere chambara: immobile ma incredibilmente fluido, fino alla consapevolezza di quello che sarà il finale che si trasforma inesorabilmente in un suicidio.

    commento di nora inu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
10 stelle

  Merito di Kobayashi é lo smascheramento per gradi progressivi, e dunque tanto più rivelatori, di un collasso antropologico in atto. Siamo al tracollo morale di un sistema di potere poggiato per secoli sul formalismo estremo, per certi tratti aberrante, dell’etica del bushido, il codice d’onore del samurai. Il grado altissimo di compromissione di quella… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni
2019
2019
2018
2018
2017
2017

Recensione

Atreides di Atreides
10 stelle

Harakiri è un film straordinario, in cui ogni elemento visivo, ogni scelta registica riesce con grandissima classe a intensificare la drammaticità della storia. Zoom rapidissimi sui personaggi, brevi carrelate negli interni, primi piani impeccabili, campi e controcampi, immagini studiate nei minimi dettagli che riescono a caricare di significato ogni frammento dei lunghi dialoghi.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Giappone, anno 1630, in seguito a delle riforme forzose adottate dallo shogunato, molte antiche famiglie andarono in disgrazia e non poterono più permettersi di mantenere lo stesso tenore di vita. Questo comportò la nascita di una massa indistinta di Ronin (Samurai senza più padrone), ognuno alla ricerca di un nuovo signore da poter servire. Uno di questi era Hanshiro…

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti
2016
2016
2015
2015
2014
2014

Recensione

Baldaduke di Baldaduke
10 stelle

Storia di un ronin che chiede di poter fare harakiri davanti a un intendente con l’intenzione di ingannarlo (vuole in realtà poter trovare l’occasione per vendicarsi del clan che costrinse suo genero a suicidarsi), Seppuku è un gendai-geki mascherato da jidai-geki: un film che – come sosteneva lo stesso regista – "attraverso la storia antica, è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

yume di yume
10 stelle

  Merito di Kobayashi é lo smascheramento per gradi progressivi, e dunque tanto più rivelatori, di un collasso antropologico in atto. Siamo al tracollo morale di un sistema di potere poggiato per secoli sul formalismo estremo, per certi tratti aberrante, dell’etica del bushido, il codice d’onore del samurai. Il grado altissimo di compromissione di quella…

leggi tutto
scena
Foto
2013
2013

Recensione

braddock di braddock
8 stelle

Uno dei titoli classici riguardo il cinema sui samurai, rifatto recentemente da Takashi Miike con ICHIMEI DEATH OF SAMURAI che ne ripercorre abbastanza fedelmente gli avvenimenti. La storia si svolge nel Giappone del 1630, quando a causa di un periodo di pace forzata molti samurai restarono senza padrone ritrovandosi in condizioni di estrema povertà. In tale contensto, il ronin Hanshiro…

leggi tutto
2011
2011

Buon compleanno a Meladay Ono!

bradipo68 di bradipo68

Un omaggio a  questa stupenda attrice  che ha dato molto al cinema giapponese spesso assieme alla mitica Magari Nonmori. Ha recitato in molti film del maestro Tazzanno Nazinna(tra i suoi allievi Kurosawa, Ozu e…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito