Espandi menu
cerca
The Day After Tomorrow. L'alba del giorno dopo

Regia di Roland Emmerich vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Paul Hackett

Paul Hackett

Iscritto dal 2 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post -
  • Recensioni 1603
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Day After Tomorrow. L'alba del giorno dopo

di Paul Hackett
4 stelle

“L’alba del giorno dopo” è il solito film di Roland Emmerich: spettacolare, elefantiaco, fracassone, ed eccessivo. Il regista tedesco, dopo “Indipendence Day” e “Godzilla”, prosegue imperterrito nella sua opera di demolizione (letterale) dei luoghi simbolo degli Stati Uniti (questa volta tocca a Hollywood e alla statua della Libertà) e lo fa con un film cupo e claustrofobico, con un risaputo messaggio ecologista risolto con un assurdo finale pieno di fiducia nel buon senso dell’umanità. Se vi piace il filone “catastrofista” e amate i film pieni di effetti speciali, da guardare con il classico barattolone di popcorn in grembo, potreste anche divertirvi: tutti gli altri temo possano trovare difficoltà ad appassionarsi alle improbabili vicende di una repentina glaciazione mondiale e alle sue ricadute su un manipolo di persone isolate a New York. Personalmente, mi sono abbastanza annoiato.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati