Trama

In un quartiere della Vienna infelix è un fine settimana d'estate particolarmente caldo. Il signor Hruby, rappresentante di sistemi d'allarme, passa tutto il suo tempo in macchina. A sorpresa gli viene chiesto di indagare su alcuni atti di vandalismo. Anna, che passa tutto il suo tempo nei parcheggi dei supermercati, è una provocatrice nata. Claudia fidanzata con Mario è costretta a sopportare la sua gelosia e le sue esplosioni di violenza. L'ingegner Walter ha in programma di festeggiare le sue nozze d'oro, ma non con sua moglie. Il greco e la sua consorte vivono insieme ignorandosi, fino a che... La serata di una donna finisce in eccessi e violenze.

Note

Alcuni dei personaggi delle sei microstorie che sfilano una accanto all'altra e dentro le inquadrature richiamano nei dialoghi, nelle piccole manie quotidiane l'estetica di un cinema catalogo, di un cinema affresco alla Hieronymus Bosch del mondo. Non stupisce, allora, che il regista abbia girato ottanta ore di materale e abbia costruito il film con un montaggio molto laborioso. Minimalismo né impudico né compiaciuto, su un'umanità tenuta sotto scacco. Ogni mossa, ogni tentativo di conversazione, ogni gesto, ogni pugno e ogni carezza sono inutili: la partita, comunque, è persa. I disperati rapporti di forza (teorizzati da Fassbinder) non riguardano più il sesso, ma la carne anonima. La paura non mangia più l'anima, becchetta il corpo. Il film ha vinto il Gran Premio della Giuria alla 58ª Mostra del Cinema di Venezia.

Commenti (3) vedi tutti

  • Canicola:rappresenta rappresenta il periodo del maggiore caldo estivo. Peccato che tutto questo caldo mi abbia fatto addormentare.

    commento di slim spaccabecco
  • VOTO 5 troppo strano e troppo lungo

    commento di arcarsenal
  • Miserie, umiliazioni, squallori quotidiani, ma alla lunga i toni si fanno ripetitivi e ad un certo punto il film sembra interminabile.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

In un quartiere residenziale poco lontano da Vienna, tra villette con piscina e condomini incolori, i giorni della canicola si trasformano in quelli dell'abbandono per i suoi residenti che sembrano tutte vittime di un incubo a occhi aperti oltre che di un'inusitata volontà di fare libero sfoggio delle proprie più insane perversioni. Scene di giardinaggio si intrecciano con… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

OGM di OGM
6 stelle

Il lato oscuro della borghesia, ovvero le sue degenerazioni a sfondo sessuale, messe in luce dall'abbagliante grigiore dell'estate nelle periferie suburbane centroeuropee. Un "Sole negli occhi" collettivo, replicato al ritmo in cui si ripetono, lungo le file di villette a schiera, le stesse inconfessate frustrazioni private. leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ed wood di ed wood
4 stelle

Quando il "cattivismo" fa più danni del buonismo...E' il caso di "Canicola", morboso affresco di violenza e perversioni assortite nello scenario insolitamente torrido dell'estate austriaca. Due ore di noia, di cose viste e straviste, di provocazioni sterili, di prevedibile sarcasmo: un gioco al massacro telefonato e infantilmente sadico. Film vecchio e superato (non avrei mai pensato di… leggi tutto

4 recensioni negative

2018
2018
2017
2017
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

La canicola estiva mette a nudo - in senso letterale ma anche metaforico - un'umanità austriaca alienata, bolsa, triviale, belluina, ritratta con occhio algido e inquadrature di geometrica perfezione da un regista che ne enfatizza l'obbrobriosità attraverso la rappresentazione di corpi tozzi, deformi, rugosi, caratterizzati da una sgradevolissima pinguedine. Un'autostoppista…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

ed wood di ed wood
4 stelle

Quando il "cattivismo" fa più danni del buonismo...E' il caso di "Canicola", morboso affresco di violenza e perversioni assortite nello scenario insolitamente torrido dell'estate austriaca. Due ore di noia, di cose viste e straviste, di provocazioni sterili, di prevedibile sarcasmo: un gioco al massacro telefonato e infantilmente sadico. Film vecchio e superato (non avrei mai pensato di…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
8 stelle

Periferia "seriale" di Vienna, villette, piscine, villette e pance bianche sotto un sole implacabile, qui si aggira un'umanità dispersa, piccole storie, silenzi, esplosioni di violenza, lividi. Un film dalle inquadrature hopperiane, gelido nonostante il sudore, sgradevole, difficile, affascinante. Due ore dentro un acquario, che è poi la vita.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Recensione

Utente rimosso (Luke Vacant) di Utente rimosso (Luke Vacant)
6 stelle

Recensione col vecchio nickname Titanic900: "Curioso, è vero ed anche molto strano...però anche troppo discontinuo, le storie s'intrecciano ma non s'intrecciano, non c'è quasi niente che le accomuni, tranne la follia. un film acerbo."

leggi tutto
Recensione

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

In un quartiere residenziale poco lontano da Vienna, tra villette con piscina e condomini incolori, i giorni della canicola si trasformano in quelli dell'abbandono per i suoi residenti che sembrano tutte vittime di un incubo a occhi aperti oltre che di un'inusitata volontà di fare libero sfoggio delle proprie più insane perversioni. Scene di giardinaggio si intrecciano con…

leggi tutto

Periferie

Redazione di Redazione

Prendendo spunto da una bella playlist di Peppe Comune proviamo a rilanciare il tema "urbanistico" delle periferie nel cinema. Ma attenzione: periferia non è provincia. Per avere una periferia ci vuole una città, una…

leggi tutto
Playlist
2009
2009

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Canicola di Seidl è una esperienza di analisi dell'esterno talmente acuminata e precisa da bucare l'ideale membrana di separazione con l'interiorità delle persone mostrate; il dolore è onnipresente, in ogni circostanza, anche quella più apparentemente tranquilla. La messinscena di Seidl non arretra mai, non ha paura, mostra con assoluto distacco, non vuole manipolare lo spettatore; lo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
6 stelle

Il lato oscuro della borghesia, ovvero le sue degenerazioni a sfondo sessuale, messe in luce dall'abbagliante grigiore dell'estate nelle periferie suburbane centroeuropee. Un "Sole negli occhi" collettivo, replicato al ritmo in cui si ripetono, lungo le file di villette a schiera, le stesse inconfessate frustrazioni private.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Accozzaglia sgangherata di scenette insulse, con l'unico tema comune della violenza associata al sesso. Ma non c'è nemmeno perversione: nessuno in effetti gode, i personaggi sembrano piuttosto automi e la stanchissima mano del regista (inquadrature infinite, scene di svariati minuti per alcuni secondi di dialogo e azione) banalizza un prodotto già di per sè presuntuosamente vacuo. Tronfio…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

"Idioti" di Von Trier non centra con questo film. Meglio Seidl di Hanecke, il quale lo ritengo più "furbo" dal punto di vista narrativo (vedi il pur buono "Funny Games". Questo film di Seidl mostra come persone normali, con i propri problemi e i propri incubi, si dimostrino ciniche e perfide, il tutto coperto dall'apparente, rassicurante e calma vita della periferia "per bene" austriaca. Di…

leggi tutto
Recensione

Confezione singola.

brando di brando

Essere soli è noioso solo per fare la spesa. Non vendono abbastanza confezioni singole di roba. Come quando compri i sughi pronti da mettere nella pasta. I barattoli sono troppo grossi e una volta che ne hai…

leggi tutto
Playlist

Recensione

pea di pea
6 stelle

d'accordo cn chi ha ricordato 'idioti' guardando questo film. anche a me l'associazione, gia dopo pochi minuti, è scattata subito. in realtà sno rimasto un po deluso da questo 'canicola'. l'ho trovato troppo lento e descrittivo, a tratti un po irritante, e poco propositivo. ho sentito parlare poi di un termine come 'trasgressivo' per questo film: mah, io di trasgressivo qua dentro non ci ho…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Dopo Haneke, l'Austria infelix colpisce ancora. Un film che è un'esperienza terribile sulla convivenza nell'Austria (ma solo nell'Austria?) di oggi, che sembra reggersi sulla meschinità (il vigilante), sul menefreghismo (l'ex moglie), gli scoppi di violenza (l'episodio dell'insegnante e della ragazzina Klaudia) o sulla follia tout court (si veda la povera autostoppista Hanna). Paradossalmente…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Utente rimosso (Titanic900) di Utente rimosso (Titanic900)
6 stelle

curioso, è vero ed anche molto strano...xò anche troppo discontinuo, le storie s'intrecciano ma non s'intrecciano, non c'è quasi niente che le accomuni, tranne la follia. un film molto strano, ma acerbo.

leggi tutto
Recensione

Recensione

Mister_Kacalùbb di Mister_Kacalùbb
8 stelle

Siamo in territorio: "dogma",non molto lontano da idioti di Lars von Trier,e neanche molto distante geograficamente; non è certo un capolavoro ma è simpatico e la protagonista riesce bene nell'intento di irritare anche lo spettatore,forse era questo lo scopo o la sfida...ok sfida accolta e film promosso per l'idea di fondo e il bel montaggio...non c'è però molto altro!

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito