Espandi menu
cerca
Dark Spell

Regia di Svyatoslav Podgaevskiy vedi scheda film

Recensioni

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 80
  • Post 33
  • Recensioni 1803
  • Playlist 48
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Dark Spell

di undying
4 stelle

Un altro horror mancato dalla Russia, diretto senza alcuna originalità da Svyatoslav Podgaevskiy, regista giunto anche nelle nostre sale con The bride (2017).

 

locandina

Dark Spell (2021): locandina

 

Zhenya (Yana Yenzhayeva), avvilita per essere stata abbandonata dal marito assieme a una figlia piccola, pensa di ricorrere alla arti occulte per riconquistare il suo amore. Su indicazione di una maga (Sabina Akhmedova) esegue quindi un incantesimo chiamato "Black Wedding", un rituale magico di grande effetto praticato durante lo svolgimento di un matrimonio e dall'esito irreversibile. Il suo amato marito ritorna, ma il suo atteggiamento diventa sempre più ossessivo: è persino pronto a uccidere Zhenya, per evitare di essere tradito. Ormai impazzito, l'uomo muore, ma l'incantesimo continua a fare il suo effetto.

 

Yana Yenzhayeva

Dark Spell (2021): Yana Yenzhayeva

 

Svyatoslav Podgaevskiy torna a girare un film, dopo i poco apprezzati The bride (2017) e Baba Yaga: terror of the dark forest (2020). Nonostante la nazionalità russa, sembra di assistere a uno dei tanti inconcludenti ed edulcorati horror americani che, da decenni ormai, arrivano puntualmente nelle nostre sale cinematografiche. Ancora una volta Podgaevskiy sceglie accuratamente di oscurare, autocensurandosi, la violenza, il nudo e ogni altro elemento che possa in qualche maniera apparire "disturbante". Un'idea appena abbozzata - ossia quella della crisi matrimoniale e del relativo, complicato, e non gestibile sentimento dell'amore - viene sviluppata dal regista, assieme a Ivan Kapitonov e Natalya Dubovaya, in una sceneggiatura priva di ritmo e senza approfondimento, penalizzata anche da un finale al limite del comprensibile, oltretutto mal fotografato, dove si assiste a fenomeni di levitazione e riti indecifrabili compiuti da personaggi comparsi magicamente - e senza troppa logica - sulla scena (la madre della fattucchiera).

 

Yana Yenzhayeva

Dark Spell (2021): Yana Yenzhayeva

 

Dark spell, inutile aggiungerlo, non fa alcun effetto, scorre come un lento melodramma senza che si riesca mai a provare interesse verso una storia troppo improvvisata e per certi aspetti (escluso il finale) del tutto prevedibile. Omologato allo standard USA, è ovviamente arrivato (doppiato in inglese) direttamente in home video proprio negli States e in questi giorni approda in oriente (Sud Corea). Un film a basso budget, girato senza originalità e con una trama dimenticabile. Trascurabile.

 

Sabina Akhmedova

Dark Spell (2021): Sabina Akhmedova

 

"Soltanto la morte può sciogliere un vero matrimonio. Anzi non può scioglierlo nemmeno la morte."

(Hug Von Hofmannsthal)

 

Trailer 

 

F.P. 21/07/2021 - Versione visionata in lingua inglese (durata: 92'52") / Date del rilascio: USA, 06/07/2021; Sud Corea, 22/07/2021; Giappone, 03/09/2021

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati