Espandi menu
cerca
Il miglio verde

Regia di Frank Darabont vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 75
  • Post 7
  • Recensioni 3032
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il miglio verde

di barabbovich
3 stelle

Il Miglio verde è il nome che anche nel carcere di Cold Mountain viene dato al percorso che porta al patibolo. Nel 1935 John Coffey (Morse), gigantesco nero dai poteri taumaturgici eccezionali, arriva a Cold Mountain con l'ingiusta accusa  dell'omicidio di due bambine e per questo è destinato alla sedia elettrica. La vicenda è narrata retrospettivamente dal secondino Paul Edgecomb (Hanks), al quale Coffey ha passato una parte dei suoi poteri.

Darabont tenta di bissare il successo dell'ottimo Le ali della libertà innestando sul racconto carcerario elementi fantasy. L'operazione - ricavata da un romanzo di Stephen King - è però nel complesso fiacca, prolissa, giocata sull'altalena continua tra momenti di irrefrenabile violenza ed altri francamente piagnucolosi e snervanti (tutta la vicenda del topolino adottato da un carcerato è addirittura grottesca).

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati