Espandi menu
cerca
Il grido

Regia di Michelangelo Antonioni vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ezio

ezio

Iscritto dal 24 agosto 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 104
  • Post 1
  • Recensioni 2804
  • Playlist 10
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Il grido

di ezio
9 stelle

Melodramma padano degli anni cinquanta.

Dopo che Aldo ( Cochran) operaio in uno zuccherificio del Po,viene lasciato dalla donna con cui ha vissuto per sette anni (Valli) tenta disperatamente di riconquistarla ,ma,capito che ormai e' tutto finito per lei,lascia la casa e il lavoro e vaga assieme alla figlia piccola Rosina per la pianura padana alla ricerca di un lavoro.Antonioni filma,tra nebbie padane,squallore proletario e malessere esistenziale ,un viaggio senza speranza (drammatico e toccante ) che ha quasi il sapore di un "neorealismo interiore" e che rimane una delle cose migliori del maestro italiano.Vincitore di un Nastro D'Argento.Non pensiate che arrivo in ritardo (e' la quarta volta che lo vedo) ,la realta' e che a ogni visione mi emoziono a vedere un'Italia che non c'e' piu', a una ideologia (politica) ormai persa e a un ritratto di poverta' che oggi si e' inesorabilmente trasformato in qualcos'altro.Grande ( lontanissimo) capolavoro.Voto 9 e mezzo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati